erbacee perenni Edraianthus
Edraianthus

Edraianthus, genere di 10 specie di piante erbacee, perenni, appartenenti alla famiglia delle Campanulaceae.  Sono tutte piante poco longeve, rustiche, adatte per il giardino roccioso, che producono fiori campanulati, eretti.
Si piantano in autunno o in marzo al sole e in terreno profondo e ben drenato, in quanto hanno radici molto robuste, e crescono particolarmente bene se coltivate in un miscuglio di 3 parti di terriccio da giardino e 2 parti di ghiaietto calcareo.

Edraianthus  graminifolius:
pianta originaria della Dalmazia, alta 7-8 cm e del diametro di 25 cm. Si tratta di una pianta con rosette di foglie ruvide, lineari, grigio-verdi e con fiori porpora, lunghi 1,5 cm, riuniti in ombrelle apicali, che sbocciano da maggio a luglio.
Edraianthus pumilio: pianta originaria della Dalmazia, alta 5-8 cm e del diametro di 15-25 cm. Si tratta di una specie che forma unamassa compatta di foglie lineari, grigio-verdi, e dai fiori  azzurro-porpora, lunghi 2,5 cm, che sbocciano da maggio a luglio. In inverno deve essere  protetta con campane.
Edraianthus serpyllifolius: pianta originaria della penisola Balcanica, alta 2,5 cm e del diametro di 15-25 cm. Su tratta di una specie che forma tappeti di foglie lanceolate, verde intenso e dai fiori color porpora vivo, larghi 1,5-2,5 cm, portati da fusti prostrati che sbocciano in giugno. La varietà Major ha fiori più grandi e di colore più intenso rispetto alla specie tipica.


riproduzione: in luglio-agosto si prelevano talee lunghe 4-5 cm, dai germogli basali non fioriferi, e si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in letto freddo. Le talee radicate si invasano singolarmente in contenitori da 8 cm, riempiti con una composta da vasi, e si lasciano irrobustire per un anno prima di metterle a dimora ad inizio primavera successiva.
Si possono anche seminare in marzo in vassoi riempiti con una composta da semi, in letto freddo. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si rinvasano singolarmente in contenitori da 8 cm riempiti con una composta da vasi e si trattano come le talee.
esposizione:
fioritura: da maggio a luglio




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Heliotropium (Eliotropio)

Helitropium (Eliotropio), genere di 250 specie di piante erbacee, annuali, e arbustive, delicate o semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Boraginaceae. Si coltivano solo alcune specie arbustive, tra cui la più comune ........

Eccremocarpus

Eccremocarpus, genere di 5 specie di piante rampicanti, sempreverdi, semirustiche adatte nelle regioni a clima mite a coprire pergolati e muri e per formare siepi.
Alla fine di maggio si piantano gruppi di 3 piantine ........

Cotyledon

Cotyledon, genere di 40 specie di piante appartenenti alla famiglia delle Crassulaceae, adatte alla coltivazione in appartamento o serra fredda, che possono tuttavia essere coltivate all’aperto nelle regioni a clima invernale ........

Camellia (Camelia)

Camellia (Camelia), genere di 80 specie di alberi e arbusti sempreverdi, generalmente rustici, da coltivarsi sia in serra che all’aperto. Crescono bene in posizione protetta e in terreni privi di calcare, tendenzialmente ........

Cistus (Cisto)

Cistus (Cisto), genere di circa 20 specie di arbusti  sempreverdi, diffusi allo stato spontaneo nelle regioni mediterranee. Si tratta di piante molto ornamentali, con fiori semplici, simili a quelli delle rose selvatiche, ........

 

Ricetta del giorno
Torta di pere caramellate
Sbucciare le pere, tagliarle a metà e togliere il torsolo, quindi tagliarle a fette piuttosto spesse e bagnarle con il limone. Nel frattempo accendere ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Onosma

Onosma, genere di 150 specie di piante suffruticose, sempreverdi, perenni, delicate e rustiche, con fiori tubulosi. Le due specie descritte sono rustiche e adatte pr il giardino roccioso.
Si piantano in aprile, in terreno ........

Sanguinaria

Sanguinaria, genere comprendente una sola specie erbacea, perenne, rustica appartenente alla famiglia delle Papaveraceae, adatta per il giardino roccioso e per il primo piano delle bordure. Il genere deriva dalla linfa rossa ........

Polygonatum (Sigillo di Salomone)

Polygonatum (Sigillo di Salomone), genere di 50 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, adatte per le bordure nelle zone ombreggiate e per la produzione di fiori da taglio. Le specie di maggior dimensioni, facili da ........

Aconitum

L'Aconitum è una erbacea perenne rustica originaria dell'Italia, Europa e Asia, comprende circa 300 specie e se ne consiglia la coltivazione in posizione non accessibile ai bambini in quanto tutte le ........

Exochorda

Exochorda, genere di 5 specie di arbusti rustici a foglie decidue, appartenenti alla famiglia delle Rosaceae, originari dell’Asia centrale e della Cina, a fioritura primaverile, molto ornamentali.
Crescono bene nei terreni ........


erbacee perenni Edraianthus
Edraianthus

Edraianthus, genere di 10 specie di piante erbacee, perenni, appartenenti alla famiglia delle Campanulaceae.  Sono tutte piante poco longeve, rustiche, adatte per il giardino roccioso, che producono fiori campanulati, eretti.
Si piantano in autunno o in marzo al sole e in terreno profondo e ben drenato, in quanto hanno radici molto robuste, e crescono particolarmente bene se coltivate in un miscuglio di 3 parti di terriccio da giardino e 2 parti di ghiaietto calcareo.

Edraianthus  graminifolius:
pianta originaria della Dalmazia, alta 7-8 cm e del diametro di 25 cm. Si tratta di una pianta con rosette di foglie ruvide, lineari, grigio-verdi e con fiori porpora, lunghi 1,5 cm, riuniti in ombrelle apicali, che sbocciano da maggio a luglio.
Edraianthus pumilio: pianta originaria della Dalmazia, alta 5-8 cm e del diametro di 15-25 cm. Si tratta di una specie che forma unamassa compatta di foglie lineari, grigio-verdi, e dai fiori  azzurro-porpora, lunghi 2,5 cm, che sbocciano da maggio a luglio. In inverno deve essere  protetta con campane.
Edraianthus serpyllifolius: pianta originaria della penisola Balcanica, alta 2,5 cm e del diametro di 15-25 cm. Su tratta di una specie che forma tappeti di foglie lanceolate, verde intenso e dai fiori color porpora vivo, larghi 1,5-2,5 cm, portati da fusti prostrati che sbocciano in giugno. La varietà Major ha fiori più grandi e di colore più intenso rispetto alla specie tipica.


riproduzione: in luglio-agosto si prelevano talee lunghe 4-5 cm, dai germogli basali non fioriferi, e si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in letto freddo. Le talee radicate si invasano singolarmente in contenitori da 8 cm, riempiti con una composta da vasi, e si lasciano irrobustire per un anno prima di metterle a dimora ad inizio primavera successiva.
Si possono anche seminare in marzo in vassoi riempiti con una composta da semi, in letto freddo. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si rinvasano singolarmente in contenitori da 8 cm riempiti con una composta da vasi e si trattano come le talee.

esposizione:
fioritura: da maggio a luglio



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su