arbusti a foglia caduca Rhamnus
Rhamnus

Rhamnus, genere di circa 90 specie di arbusti o piccoli alberi, prevalentemente a foglie decidue, diffusi allo stato spontaneo nell'emisfero boreale, in Brasile e nell'Africa meridionale. Hanno fiori verdi o verde-giallastri, e frutti dapprima rossastri e successivamente porpora scuro o neri.
Sono piante facili da coltivare in tutti i terreni da giardino e non necessitano di particolari cure. Si piantano in primavera. R. alaternus è adatto per i giardini nelle zone a clima mite; R. pumila può essere piantato nelle fessure delle rocce, nel giardino roccioso. La posizione che predilige è quella parzialmente ombreggiata.

Rhamnus alaternus: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 4-5 m e del diametro di 2,5-3,5 m. Si tratta di un arbusto, o raramente piccolo albero, a foglie persistenti, ovali, oblunghe o ellittiche. I fiori, verde-giallastri, piccoli, riuniti in racemi ascellari, sbocciano in marzo-aprile, seguiti da frutti neri, piccoli, piriformi. La varietà Argenteo-variegata ha foglie strette, con margini bianco-crema.
Thamnus frangula: pianta originaria dell'Europa, Italia, Asia occidentale e Africa settentrionale, alta 3-5 m e di pari diametro. Si tratta di un arbusto con foglie ovali a margini ondulati, leggermente acuminate. I fiori, piccoli, biancastri, riuniti in fascetti, sbocciano in primavera, seguiti da piccoli frutti, dapprima verdi, poi rossi e infine neri.
Thamnus pumila: pianta originaria dell'Europa e Italia,  alta fino a 20 cm e del diametro di 30-50 cm. Si tratta di un arbusto nano, con rami contorti, prostrati e foglie caduche, alterne, fitte, ovali o ellittiche. I fiori, piccoli, verdastri, sbocciano in maggio-giugno, seguiti da frutti porpora scuro o nerastri.


riproduzione: si semina all'aperto in settembre-ottobre; le piantine si mettono a dimora dopo 2-3 anni. In autunno o in primavera, con i rami più bassi delle piante, si possono fare propaggini, che vengono staccate dopo 1-2 anni e poste direttamente a dimora.
esposizione:
fioritura: tra marzo e giugno a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Schizophragma

Schizophragma, genere di 8 specie di piante rampicanti, decidue, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Hydrangeaceae. Le specie descritte crescono rapidamente e si possono coltivare vicino ad un muro, su pergolati o ........

Lithospermum

Lithospermum, genere di 60 specie di piante erbacee perenni, sufrruticose, rustiche e semirustiche, che formano tappeti di vegetazione, con fiori azzurri, imbutiformi, che sbocciano abbondantissimi. Le specie descritte sono ........

Euchèra (Heuchera)
L' Euchèra (Heuchera), originaria dell'America e del Nord Europa comprende circa 60 specie di cui solo una viene coltivata normalmente ed è una pianta erbacea perenne, rizomatosa. le foglie, sempreverdi, ........

Eranthis

Eranthis, genere comprendente 7 specie di erbacee, perenni, rustiche, con rizomi tuberosi, appartenenti alla famiglia delle Ranuncolacee, originarie delle zone montagnose dell’Europa e dell’Asia. ........

Aristolochia

Aristolochia, genere di 350 specie di piante erbacee o arbustive, perenni, sempreverdi o decidue, rustiche o delicate, appartenenti alla famiglia delle Aristolochiacee. Pianta rampicante, è molto adatta a ricoprire muri, ........

 

Ricetta del giorno
Caponata di verdure
Scolare e sciacquare i capperi sotto acqua corrente. Lavare le melanzane, eliminare il picciolo e ridurle a dadini non troppo piccoli. Eliminare i piccioli ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Antennaria
Antennaria: specie di 100 piante perenni, sempreverdi, rustiche. La specie descritta ha foglie grigie e produce piccoli capolini di colore variabile dal bianco al rosa scuro, riuniti in corimbi. Si tratta di una pianta ........

Lamarckia

Lamarckia, genere comprendente una sola specie erbacea, annuale, diffusa allo stato spontaneo nei paesi del bacino del Mediterraneo. Può essere utlizzata nelle bordure annuali e miste. Le infiorescenze possono essere seccate ........

Sidalcea

Sidalcea, genere di 25 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, della famiglia delle Malvaceae. La specie descritte, adatta per le bordure soleggiate, è facile da coltivare. Non cresce nelle zone troppo calde e asciutte ........

Polianthes (Tuberosa)

Polianthes (Tuberosa), genere di 13 specie di piante perenni, bulbose, delicate, appartenenti alla famiglia delle Amaryllidaceae. La specie descritta è coltivata all’aperto nelle zone a clima mite, mentre nelle regioni più ........

Halimium

Halimium, genere di 14 specie di arbusti sempreverdi, semirustici e rustici, diffusi nelle regioni meridionali, affini alle specie Cistus. Si coltivano nei grandi giardini rocciosi, particolarmente in quelli posti  ........


arbusti a foglia caduca Rhamnus
Rhamnus

Rhamnus, genere di circa 90 specie di arbusti o piccoli alberi, prevalentemente a foglie decidue, diffusi allo stato spontaneo nell'emisfero boreale, in Brasile e nell'Africa meridionale. Hanno fiori verdi o verde-giallastri, e frutti dapprima rossastri e successivamente porpora scuro o neri.
Sono piante facili da coltivare in tutti i terreni da giardino e non necessitano di particolari cure. Si piantano in primavera. R. alaternus è adatto per i giardini nelle zone a clima mite; R. pumila può essere piantato nelle fessure delle rocce, nel giardino roccioso. La posizione che predilige è quella parzialmente ombreggiata.

Rhamnus alaternus: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 4-5 m e del diametro di 2,5-3,5 m. Si tratta di un arbusto, o raramente piccolo albero, a foglie persistenti, ovali, oblunghe o ellittiche. I fiori, verde-giallastri, piccoli, riuniti in racemi ascellari, sbocciano in marzo-aprile, seguiti da frutti neri, piccoli, piriformi. La varietà Argenteo-variegata ha foglie strette, con margini bianco-crema.
Thamnus frangula: pianta originaria dell'Europa, Italia, Asia occidentale e Africa settentrionale, alta 3-5 m e di pari diametro. Si tratta di un arbusto con foglie ovali a margini ondulati, leggermente acuminate. I fiori, piccoli, biancastri, riuniti in fascetti, sbocciano in primavera, seguiti da piccoli frutti, dapprima verdi, poi rossi e infine neri.
Thamnus pumila: pianta originaria dell'Europa e Italia,  alta fino a 20 cm e del diametro di 30-50 cm. Si tratta di un arbusto nano, con rami contorti, prostrati e foglie caduche, alterne, fitte, ovali o ellittiche. I fiori, piccoli, verdastri, sbocciano in maggio-giugno, seguiti da frutti porpora scuro o nerastri.


riproduzione: si semina all'aperto in settembre-ottobre; le piantine si mettono a dimora dopo 2-3 anni. In autunno o in primavera, con i rami più bassi delle piante, si possono fare propaggini, che vengono staccate dopo 1-2 anni e poste direttamente a dimora.
esposizione:
fioritura: tra marzo e giugno a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su