erbacee perenni Globularia
Globularia

Globularia, genere di 28 specie di piante erbacee e suffruticose, adatte per il primo piano delle bordure e per il giardino roccioso.
Si coltivano in terreno ben drenato, calcareo, al sole, dove prosperano perfettamente. Si piantano in autunno o in primavera.

Globularia bellidifolia: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 5-10 cm, distanza tra le piante 15.20 cm. Si tratta di una pianta perenne, nana, con foglie obovato-cuneate, verde scuro e fiori azzurri, riuniti in capolini globosi, che sbocciano in giugno-luglio. Questa specie forma densi tappeti di vegetazione.
Globularia cordifolia: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 10-15 cm, distanza tra le piante 15-20 cm. Si tratta di una pianta perenne, con fusti lignificati alla base e foglie obovato-cuneate, coriacee, verde scuro e dai fiori piccoli, con corolla azzurro-grigia, riuniti in capolini terminali sferici larghi 1-1,5 cm che sbocciano in giugno-luglio. Esiste anche una varietà a fiori bianchi.
Globularia nudicaulis: pianta originaria dell'Europa e Italia, alta 5-30 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una pianta perenne, rizomatosa, con foglie obovato-lanceolate, riunite in una rosetta basale. I fiori, piccoli, color indaco, riuniti in capolini larghi 1,5-2,5 cm, sbocciano all'inizio dell'estate.


riproduzione: in settembre-ottobre si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente.
Si può anche seminare direttamente a dimora, in estate e nella primavera successiva si diradano le piantine alla distanza desiderata. La semina si può effettuare anche in febbraio, in letto caldo, utilizzando una composta da semi. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in terrine riempite con una composta da vasi e, dopo averle fatte irrobustire, si mettono definitivamente a dimora in aprile.
esposizione:
fioritura: giugno-luglio




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Lunaria

Lunaria, genere di 3 specie di piante erbacee, biennali e perenni. Le due specie rustiche descritte producono fiori con 4 petali disposti a croce, che sbocciano da aprile a giugno, seguiti da frutti a siliqua, con setto ........

Kochia

Kochia, genere di 90 specie di piante erbacee e suffruticose, annuali e perenni. La specie descritta, coltivata per il fogliame ornamentale, si impiega isolata o nelle aiuole, per formare bordure basse, o come pianta da ........

Tithonia

Tithonia, genere di 10 specie di piante suffruticose e arbustive, appartenenti alla famiglia delle Compositae, facile da coltivare, originarie del continente americano. La specie descritta è adatta per le bordure miste. ........

Robìnia (Robinia)
La Robìnia (Robinia) , originaria degli Stati Uniti e messico, comprende circa 20 specie ed è uan albero o arbusto a foglia caduca, rustico e fiorifero molto ornamentale.
Le foglie sono composte, ........

Agave
Agave: Genere di 300 specie di piante perenni, succulente, con foglie molto spesso spinose, riunite in rosette basali portate da un fusto breve. Le infiorescenze, a spiga o a pannocchia, si formano al centro della ........

 

Ricetta del giorno
Frittelle di banane
Amalgamate in una terrina gli ingredienti per la pastella, ovvero 125 gr di farina, 2 dl di acqua tiepida, 5 cucchiai d'olio, 1 uovo e 1 pizzico di sale, ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Ostrya

Ostrya, genere di 7 specie di alberi di piccole o medie dimensioni a foglie decidue, appartenenti alla famiglia delle Betulaceae, diffusi nell’emisfero settentrionale e adatti come esemplari isolati o per formare gruppi ........

Adenocarpus

Adenocarpus, genere comprendente alcuni arbusti originari del bacino del Mediterraneo, appartenenti alla famiglia delle Papilionacee, il cui aspetto generale fa vagamente pensare a una ginestra. Queste piante sono caratterizzate ........

Tradescantia

Tradescantia, genere di 60 specie di piante perenni, rustiche e delicate, appartenenti alla famiglia delle  Commelinaceae, coltivate per i fiori e le foglie molto ornamentali. Le specie delicate descritte sono adatte alla ........

Dahlia (Dalia)

Dahlia (Dalia), genere di 20 specie di piante perenni, semirustiche, con radici tuberizzate e dalla abbondante fioritura estiva. Le moderne varietà di dalia, che si prestano benissimo sia per forma che per  i colori, ........

Celosia

Celosia, genere di 60 specie di piante annuali a fioritura estiva, originarie delle zone tropicali dell'America, dell'Asia e dell'Africa, adatte per la coltivazione in aiuole e in vaso. Hanno infiorescenze a spiga, erette ........


erbacee perenni Globularia
Globularia

Globularia, genere di 28 specie di piante erbacee e suffruticose, adatte per il primo piano delle bordure e per il giardino roccioso.
Si coltivano in terreno ben drenato, calcareo, al sole, dove prosperano perfettamente. Si piantano in autunno o in primavera.

Globularia bellidifolia: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 5-10 cm, distanza tra le piante 15.20 cm. Si tratta di una pianta perenne, nana, con foglie obovato-cuneate, verde scuro e fiori azzurri, riuniti in capolini globosi, che sbocciano in giugno-luglio. Questa specie forma densi tappeti di vegetazione.
Globularia cordifolia: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 10-15 cm, distanza tra le piante 15-20 cm. Si tratta di una pianta perenne, con fusti lignificati alla base e foglie obovato-cuneate, coriacee, verde scuro e dai fiori piccoli, con corolla azzurro-grigia, riuniti in capolini terminali sferici larghi 1-1,5 cm che sbocciano in giugno-luglio. Esiste anche una varietà a fiori bianchi.
Globularia nudicaulis: pianta originaria dell'Europa e Italia, alta 5-30 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una pianta perenne, rizomatosa, con foglie obovato-lanceolate, riunite in una rosetta basale. I fiori, piccoli, color indaco, riuniti in capolini larghi 1,5-2,5 cm, sbocciano all'inizio dell'estate.


riproduzione: in settembre-ottobre si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente.
Si può anche seminare direttamente a dimora, in estate e nella primavera successiva si diradano le piantine alla distanza desiderata. La semina si può effettuare anche in febbraio, in letto caldo, utilizzando una composta da semi. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in terrine riempite con una composta da vasi e, dopo averle fatte irrobustire, si mettono definitivamente a dimora in aprile.

esposizione:
fioritura: giugno-luglio



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su