erbacee perenni Crepis
Crepis

Crepis, genere di 200 piante erbacee, annuali, biennali e perenni, rustiche. Le specie descritte sono adatte per il giardino roccioso o per il primo piano delle bordure.
Crescono bene in tutti i terreni ben drenati, inclusi quelli scarsamente fertili, in posizioni soleggiate. Le specie perenni si piantano in agosto-settembre.

Crepis aurea: pianta originaria delle zone alpine e Italia, alta 5-30 cm, distanza tra le piante 20-30 cm. Si tratta di una specie perenne, con foglie verde chiaro, simili a quelle del dente di leone. I capolini, larghi 2-3 cm, arancio o rosso-rame, sbocciano da luglio a settembre.
Crepis incana: pianta originaria della Grecia, alta 20-25 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta d una specie perenne, con foglie ovate, grigio-verdi e capolini rosa pallido, larghi 2-4 cm, che sbocciano in luglio-agosto.
Crepis rubra: pianta originaria di Italia e Grecia, alta 30 cm, distanza tra le piante 15 cm. Si tratta di una specie annuale, con foglie lanceolate, dentate, verde chiaro, riunite in una rosetta basale, al centro della quale si forma il fusto. I capolini, larghi 2-3 cm o più, bianchi o rosa-rossi, sbocciano in luglio-agosto.


riproduzione: le specie perenni si seminano in aprile, in terrine riempite con una composta da semi, in cassone freddo. Le piantine si ripicchettano in cassette, o singolarmente, in vasi di 7-8 cm, riempiti con una composta da vasi e si metteranno poi a dimora in agosto-settembre. La specie Crepis rubra si semina direttamente a dimora in settembre o in marzo-aprile e, in seguito, si diradano le piantine alla distanza stabilita. Tutte le specie si possono moltiplicare anche per divisione dei cespi in aprile.
esposizione:
fioritura: tra luglio e settembre a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Jacaranda

Jacaranda, genere di 50 specie di arbusti o alberi appartenenti alla famiglia delle Bignoniaceae, diffusi allo stato spontaneo nell’America centrale e meridionale. La specie descritta, delicata, può  essere coltivata ........

Zephyranthes

Zephyranthes, genere di 35-40 specie di piante bulbose, appartenenti alla famiglia delle Amaryllidaceae, originarie delle regioni meridionali degli Stati Uniti, dell’America centrale e meridionale. La specie descritta è ........

Portulaca
Portulaca, genere di 200 specie di piante erbacee, perenni ed annuali, nella maggior parte dei casi succulente. La specie semirustica descritta, perenne, ma generalmente coltivata come annuale, è adatta per ........

Gardènia (Gardenia)
La Gardènia (Gardenia) , originaria delle regioni tropicali e subtropicali dell'Asia e dell'Africa, comprende circa 250 specie ed è un arbusto delicato da fiore sempreverde o semisempreverde.

Silybum

Silybum, genere di 2 specie di piante erbacee, annuali o biennali, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Compositae. La specie descritta, adatta per le bordure, si coltiva in particolar modo per le foglie che sono molto ........

 

Ricetta del giorno
Riso Basmati con peperoni
Lessare il riso per 15 minuti in una pentola con acqua bollente ovviamente salata, scolarlo e versarlo in una insalatiera. Condire con 2 cucchiai di olio ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Pulmonaria
Pulmonaria, genere di 10 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, a crescita lenta, adatte per il giardino roccioso e per coprire il terreno nelle posizioni ombreggiate. In alcune specie le foglie sono macchiate ........

Erianthus

Erianthus, genere di 28 specie di piante erbacee di grandi dimensioni, originarie dell'America tropicale, dell'Europa meridionale, dell'Asia e dell'Africa. La specie descritta può essere utilizzata come l'erba delle Pampas, ........

Bellis (Pratolina)

Bellis (Pratolina), genere di 15 specie di piante perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Compositae, spesso coltivate come annuali. La specie più comune, Bellis (Pratolina) perennis, ha dato origine e numerose ........

Heliopsis
Heliopsis, genere di 12 specie di piante erbacee, perenni ed annuali. Le specie perenni si coltivano nelle bordure insieme ai Phlox, la Salvia, il Chrysanthemum e i Delphinium.
Le Heliopsis si piantano in ottobre ........

Ananas

Ananas, genere di 5 specie di piante sempreverdi di origine tropicale, appartenenti alla famiglia delle Bromeliacee. Sono terrestri, con foglie nastriformi, rigide, dai margini spinosi, e una di queste specie è il ben noto ........


erbacee perenni Crepis
Crepis

Crepis, genere di 200 piante erbacee, annuali, biennali e perenni, rustiche. Le specie descritte sono adatte per il giardino roccioso o per il primo piano delle bordure.
Crescono bene in tutti i terreni ben drenati, inclusi quelli scarsamente fertili, in posizioni soleggiate. Le specie perenni si piantano in agosto-settembre.

Crepis aurea: pianta originaria delle zone alpine e Italia, alta 5-30 cm, distanza tra le piante 20-30 cm. Si tratta di una specie perenne, con foglie verde chiaro, simili a quelle del dente di leone. I capolini, larghi 2-3 cm, arancio o rosso-rame, sbocciano da luglio a settembre.
Crepis incana: pianta originaria della Grecia, alta 20-25 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta d una specie perenne, con foglie ovate, grigio-verdi e capolini rosa pallido, larghi 2-4 cm, che sbocciano in luglio-agosto.
Crepis rubra: pianta originaria di Italia e Grecia, alta 30 cm, distanza tra le piante 15 cm. Si tratta di una specie annuale, con foglie lanceolate, dentate, verde chiaro, riunite in una rosetta basale, al centro della quale si forma il fusto. I capolini, larghi 2-3 cm o più, bianchi o rosa-rossi, sbocciano in luglio-agosto.


riproduzione: le specie perenni si seminano in aprile, in terrine riempite con una composta da semi, in cassone freddo. Le piantine si ripicchettano in cassette, o singolarmente, in vasi di 7-8 cm, riempiti con una composta da vasi e si metteranno poi a dimora in agosto-settembre. La specie Crepis rubra si semina direttamente a dimora in settembre o in marzo-aprile e, in seguito, si diradano le piantine alla distanza stabilita. Tutte le specie si possono moltiplicare anche per divisione dei cespi in aprile.
esposizione:
fioritura: tra luglio e settembre a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su