erbacee perenni Hieracium
Hieracium

Hieracium, genere di almeno 1000 specie di piante erbacee, perenni, diffuse in tutte le regioni temperate e tropicali del pianeta. Le specie descritte sono adatte per il giardino roccioso e alpino.
Possono essere coltivati in qualsiasi terreno da giardino, ma crescono particolarmente bene in quelli ben drenati e al sole. E' consigliabile eliminare i capolini prima che fioriscano completamente per evitare che si dissemini spontaneamente in maniera eccessiva. Si piantano in autunno o in privamera.

Hieracium aurantiacum: pianta originaria di Europa e Italia, alta 20-60 cm, distanza tra le piante 15 cm. Si tratta di una pianta pelosa, con foglie basali obovate-lanceolate o oblunghe-lanceolate, che formano una rosetta. I capolini, giallo-arancio o rossi, larghi 1,5-2 cm, riuniti in corimbi, sbocciano in estate.
Hieracium pilosella: pianta originaria di Europa e Italia, alta 10-30 cm, distanza tra le piante 10-15 cm. Si tratta di una pianta rizomatosa, con foglie lanceolate-spatolate, biancastre e tomentose sulla pagina inferiore, leggermente pelose su quella superiore. I capolini, larghi 2-3 cm, gialli, sbocciano dall'inizio dell'estate in poi.
Hieracium villosum: pianta originaria di Europa e Italia, alta 10-40 cm, distanza tra le piante 10-15 cm. Si tratta di una pianta completamente coperti da una peluria bianca, con foglie basali oblunghe o lanceolate e dai capolini gialli, larghi 3-4 cm, che sbocciano in estate.


riproduzione: in autunno o in primavera si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente. In marzo-aprile si semina direttamente a dimora, coprendo appena i semi e, successivamente, si diradano le piantine alla distanza deisderata.
esposizione:
fioritura: Estate




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Liquidambar

Liquidambar, genere di 3 specie di alberi rustici, a foglie decidue, alterne, simili a quelle dell'Acero, che in autunno presentano colori molto belli. Il nome di questo genere deriva dal colore ambrato della resina che ........

Dieffenbachia
La Dieffenbachia è una pianta perenne, sempreverde, coltivata per le sue foglie molto ornamentali e della quale se ne contano 30 specie. Si coltiva sia in serra che in appartamento, al caldo, mantenendo una ........

Leontopodium

Leontopodium, genere di 30 specie di piante erbacee, perenni e rustiche. La specie descritta cresce bene nei terreni calcarei, si moltiplica per seme ed è adatta per il giardino alpino. Può essere coltivata anche nei giardini ........

Camassia

Camassia, genere di 5-6 specie di piante bulbose. Il nome del genere deriva da un termine indiano-americano, col quale viene indicata una delle specie, impiegata a scopo alimentare dai pellerosse delle zone occidentali ........

Sanguisorba

Sanguisorba, genere di 2-3 specie di piante perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Rosaceae, facili da coltivare e adatte per le bordure soleggiate o parzialmente ombreggiate. Producono fiori con stami prominenti, ........

 

Ricetta del giorno
Risotto alle castagne
Fare soffriggere lo scalogno tritato con un filo d’olio in una padella antiaderente. Sminuzzare le castagne finemente e metterle da parte.
Aggiungere ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Sidalcea

Sidalcea, genere di 25 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, della famiglia delle Malvaceae. La specie descritte, adatta per le bordure soleggiate, è facile da coltivare. Non cresce nelle zone troppo calde e asciutte ........

Ourisia

Ourisia, genere di 20 specie di piante erbacee, perenni, rustiche. Le specie descritte sono adatte per le zone umide dei giardini rocciosi.
Si piantano in marzo-aprile, in posizioni parzialmente ombreggiate, in terreno ........

Echinacea

Echinacea, genere di 3 specie di piante erbacee perenni, rustiche. Le specie descritte sono adatte per le bordure soleggiate e per la produzione di fiori da recidere.
Si piantano in ottobre o in marzo in pieno sole, in ........

Trìtoma (Kniphofia)
La Trìtoma (Kniphofia) , originaria dell'Africa e del Madagascar, comprende circa 75 specie ed è una pianta erbacea perenne, semirustica, a radici carnose.
Le foglie, sempreverdi, nascono direttamente ........

Aglaonema

Aglaonema, genere di 50 specie di piante d’appartamento o da serra perenni e sempreverdi appartenenti alla famiglia delle Aracee. Sono originarie delle zone tropicali e richiedono un ambiente caldo e umido e una posizione ........


erbacee perenni Hieracium
Hieracium

Hieracium, genere di almeno 1000 specie di piante erbacee, perenni, diffuse in tutte le regioni temperate e tropicali del pianeta. Le specie descritte sono adatte per il giardino roccioso e alpino.
Possono essere coltivati in qualsiasi terreno da giardino, ma crescono particolarmente bene in quelli ben drenati e al sole. E' consigliabile eliminare i capolini prima che fioriscano completamente per evitare che si dissemini spontaneamente in maniera eccessiva. Si piantano in autunno o in privamera.

Hieracium aurantiacum: pianta originaria di Europa e Italia, alta 20-60 cm, distanza tra le piante 15 cm. Si tratta di una pianta pelosa, con foglie basali obovate-lanceolate o oblunghe-lanceolate, che formano una rosetta. I capolini, giallo-arancio o rossi, larghi 1,5-2 cm, riuniti in corimbi, sbocciano in estate.
Hieracium pilosella: pianta originaria di Europa e Italia, alta 10-30 cm, distanza tra le piante 10-15 cm. Si tratta di una pianta rizomatosa, con foglie lanceolate-spatolate, biancastre e tomentose sulla pagina inferiore, leggermente pelose su quella superiore. I capolini, larghi 2-3 cm, gialli, sbocciano dall'inizio dell'estate in poi.
Hieracium villosum: pianta originaria di Europa e Italia, alta 10-40 cm, distanza tra le piante 10-15 cm. Si tratta di una pianta completamente coperti da una peluria bianca, con foglie basali oblunghe o lanceolate e dai capolini gialli, larghi 3-4 cm, che sbocciano in estate.


riproduzione: in autunno o in primavera si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente. In marzo-aprile si semina direttamente a dimora, coprendo appena i semi e, successivamente, si diradano le piantine alla distanza deisderata.
esposizione:
fioritura: Estate



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su