arbusti sempreverdi Kalmia
Kalmia

Kalmia, genere di 8 specie di arbusti sempreverdi, rustici, a fioritura estiva. Si coltivano in terreno non calcareo, in posizioni semiombreggiate, per esempio nelle zone più luminose del sottobosco, insieme con i rododendri. I fiori, tondeggianti o appiattiti, riuniti in corimbi, si formano in posizione terminale o ascellare, sui rami dell'anno precedente.
Le Kalmia si piantano in settembre-ottobre o in aprile-maggio, in terreno umido, torboso, non calcareo, preferibilmente in posizioni ombreggiate.

Kalmia angustifolia: pianta originaria delle regioni nord-orientali dell'America settentrionale, alta 1,5 m e di pari diametro. Specie a foglie ellittico-lanceolate, con fiori rosa-porpora, riuniti in corimbi larghi 5 cm, che sbocciano all'ascella delle foglie in giugno-luglio. Tra le varietà la Ovata ha foglie più grandi rispetto alla specie rustica;  la Rubra ha foglie verde scuro e fiori rosso scuro.
Kalmia cuneata: pianta originaria delle regioni orientali degli Stati Uniti, alta 3 m. Si tratta di un arbusto a portamento eretto, delicato, semisempreverde, con foglie ovato-oblunghe e fiori bianchi, riuniti in corimbi, che sbocciano in giugno.
Kalmia latifolia: pianta originaria delle regioni nord-orientali dell'America settentrionale, alta 3,5 m e di pari diametro. Si tratta di un arbusto con foglie ellittico lanceolate, coriacee, lucide, velenose. I fiori, rosa brillante, con stami appariscenti, riuniti in corimbi terminali lunghi 8-10 cm, sbocciano in maggio-giugno.
Kalmia polifolia: pianta originaria dell'America settentrionale, alta 50 cm e del diametro di 1,2-1,5 m. Si tratta di un arbusto sempreverde, strisciante, rustico, con foglie ovali-oblunghe, coriacee. I fiori, rosa, larghi 1,5 cm, riuniti in corimbi terminali, sbocciano in maggio-giugno.



riproduzione: in agosto-settembre si preparano propaggini con rami dell'anno, che possono essere separate dalla pianta madre nell'autunno successivo. In agosto si possono anche prelevare dai germogli laterali semimaturi talee lunghe 10-15 cm che vanno messe a radicare in un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali, in cassone freddo. Le talee radicate, percentuale a dire il vero molto bassa, si piantano all'aperto in aprile o si rinvasano in contenitori da 8-10 cm riempiti con una composta per vasi e si interrano all'aperto. Si trapiantano a dimora in autunno dopo due anni.
esposizione:
fioritura: tra giugno e luglio a seconda della varietà




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Tagete (Tagetes)
Il Tagete (Tagetes) è un'erbacea annuale, talvolta perenne originaria dell'Americhe e comprende circa 30 specie.
Le foglie, pennate o suddivise in liobi, talvolta lenceolate, di color verde scuro, emanano ........

Callistemon

Callistemon, genere di 25 specie di arbusti o piccoli alberi sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Myrtaceae, spontanei in Australia e Tasmania. Molte specie sono assai ornamentali per le loro curiose infiorescenze, ........

Oxalis

Oxalis, genere di 800 specie di piante erbacee, perenni e annuali, e di arbusti, comprendenti anche specie bulbose e tuberose. Hanno foglie palmate formate da 3-12 foglioline. Le specie perenni, rustiche, descritte sono ........

Cortaderia - Erba delle Pampas
La Cortaderia o Erba delle Pampas è una pianta graminacea sempreverde che conta 15 specie. Piante molto uno sfondo scuro. La specie rustica è adatta per le bordure miste e per formare ........

Edgeworthia

Edgeworthia, genere di 3 specie di arbusti a foglie decidue o sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Thymeleaceae, originari dell’Asia centro-orientale. La specie descritta è coltivata per i fiori, che sbocciano verso ........

 

Ricetta del giorno
Risotto al pesto di rucola
Tagliate a fettine sottili lo scalogno e mettetelo nell'olio in una pentola. Fatelo rosolare a fiamma viva e, non appena diventa dorato, aggiungete il ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Carpinus (Carpino)

Carpinus (Carpino), genere di 35 specie di alberi a foglie decidue, distribuiti nell'emisfero settentrionale. Possono essere utilizzati sia come esemplari isolati sia per formare siepi e, per tale impiego, è particolarmente ........

Amelanchier
Amelanchier: genere di 35 specie di alberi e arbusti a foglie decidue, distribuiti nell'emisfero boreale, rustici, facili da coltivare, molto ornamentali per i fiori bianchi, che compaiono in abbondanza in primavera ........

Leycesteria

Leycesteria, genere di 6 specie di arbusti fioriferi rustici, a foglie decidue. Le due specie descritte hanno portamento eretto, con fusti simili ai Bambù, e producono fiori tubolosi, riuniti in racemi penduli.
Questi ........

Lithospermum

Lithospermum, genere di 60 specie di piante erbacee perenni, sufrruticose, rustiche e semirustiche, che formano tappeti di vegetazione, con fiori azzurri, imbutiformi, che sbocciano abbondantissimi. Le specie descritte sono ........

Jasminum (Gelsomino)

Jasminum (Gelsomino), genere di 300 specie di piante rampicanti e arbustive, a foglie sempreverdi e decidue, rustiche o delicate, appartenenti alla famiglia delle Oleaceae. Sono adatte per coprire il terreno nei giardini ........


arbusti sempreverdi Kalmia
Kalmia

Kalmia, genere di 8 specie di arbusti sempreverdi, rustici, a fioritura estiva. Si coltivano in terreno non calcareo, in posizioni semiombreggiate, per esempio nelle zone più luminose del sottobosco, insieme con i rododendri. I fiori, tondeggianti o appiattiti, riuniti in corimbi, si formano in posizione terminale o ascellare, sui rami dell'anno precedente.
Le Kalmia si piantano in settembre-ottobre o in aprile-maggio, in terreno umido, torboso, non calcareo, preferibilmente in posizioni ombreggiate.

Kalmia angustifolia: pianta originaria delle regioni nord-orientali dell'America settentrionale, alta 1,5 m e di pari diametro. Specie a foglie ellittico-lanceolate, con fiori rosa-porpora, riuniti in corimbi larghi 5 cm, che sbocciano all'ascella delle foglie in giugno-luglio. Tra le varietà la Ovata ha foglie più grandi rispetto alla specie rustica;  la Rubra ha foglie verde scuro e fiori rosso scuro.
Kalmia cuneata: pianta originaria delle regioni orientali degli Stati Uniti, alta 3 m. Si tratta di un arbusto a portamento eretto, delicato, semisempreverde, con foglie ovato-oblunghe e fiori bianchi, riuniti in corimbi, che sbocciano in giugno.
Kalmia latifolia: pianta originaria delle regioni nord-orientali dell'America settentrionale, alta 3,5 m e di pari diametro. Si tratta di un arbusto con foglie ellittico lanceolate, coriacee, lucide, velenose. I fiori, rosa brillante, con stami appariscenti, riuniti in corimbi terminali lunghi 8-10 cm, sbocciano in maggio-giugno.
Kalmia polifolia: pianta originaria dell'America settentrionale, alta 50 cm e del diametro di 1,2-1,5 m. Si tratta di un arbusto sempreverde, strisciante, rustico, con foglie ovali-oblunghe, coriacee. I fiori, rosa, larghi 1,5 cm, riuniti in corimbi terminali, sbocciano in maggio-giugno.



riproduzione: in agosto-settembre si preparano propaggini con rami dell'anno, che possono essere separate dalla pianta madre nell'autunno successivo. In agosto si possono anche prelevare dai germogli laterali semimaturi talee lunghe 10-15 cm che vanno messe a radicare in un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali, in cassone freddo. Le talee radicate, percentuale a dire il vero molto bassa, si piantano all'aperto in aprile o si rinvasano in contenitori da 8-10 cm riempiti con una composta per vasi e si interrano all'aperto. Si trapiantano a dimora in autunno dopo due anni.
esposizione:
fioritura: tra giugno e luglio a seconda della varietà



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su