alberi a foglia caduca Amelanchier
Amelanchier

Amelanchier: genere di 35 specie di alberi e arbusti a foglie decidue, distribuiti nell'emisfero boreale, rustici, facili da coltivare, molto ornamentali per i fiori bianchi, che compaiono in abbondanza in primavera e per le foglie dai bei colori autunnali. Alcune specie producono bacche commestibili.
Questa specie si pianta in ottobre-novembre, in qualsiasi buon terreno da giardino non siccitoso, ricco di sostanza organica. Cresce in posizione soleggiata o parzialmente ombreggiata.

Parassiti vegetali: questa specie può essere attaccata dalla Necrosi dei rami dei fruttiferi che colpisce le piante in vegetazione, dove provoca annerimento e avvizzimento.

Amelanchier canadensis: pianta originaria degli Stati Uniti, dal Maine allo Jowa, alta circa 3 m e di pari diametro. Piccolo albero o arbusto pollonifero, con foglie lanose su ambedue le pagine, ovate, finemente dentate, che in autunno assumono tinte calde e delicate rosse e gialle. I fiori, di colore bianco puro, stellati,  compaiono numerosissimi in aprile, in racemi eretti o ricurvi, lunghi 8-10 cm. Sono seguiti da bacche nere, rotonde, commestibili, di sapore dolciastro, che maturano in giugno.


riproduzione: si semina in letto freddo, da giugno ad agosto, in vasi riempiti con una composta per semi e, appena le piantine hanno raggiunto una dimensione tale da poter essere maneggiate tranquillamente, si trasferiscono all'aperto, in file, in vivaio, dove si lasciano crescere per 2-3 anni. Si possono fare anche delle margotte sui rami, in settembre, e poi separarli dalla pianta madre nell'autunno successivo. I polloni radicali si staccano dalla pianta madre in autunno o ad inizio primavera.
esposizione:
fioritura: Aprile




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Magnòlia (Magnolia)

La Magnòlia (Magnolia), originaria dell'Asia, America, Antille e Filippine comprende circa 80 specie ed è un Albero o arbusto a foglia sempreverde o caduca.
Le foglie sono di varia forma, più ........

Cipolla – Allium cepa

Cipolla, Allium cepa, pianta appartenente alla famiglia delle Gigliacee, utilizzata sin dall’antichità per le sue proprietà curative e alimentari. Originaria dell’Asia occidentale, si è diffusa verso il Mediterraneo e oltre, ........

Osmanthus (Osmanto)

Osmanthus (Osmanto), genere di 15 specie di arbusti sempreverdi, fioriferi, ornamentali, a crescita lenta. Le specie descritte sono rustiche, tuttavia non è consigliabile coltivarle in zone a clima particolarmente rigido.
Si ........

Clivia

Clivia, genere di 3 specie di piante non rustiche, appartenenti alla famiglia delle Amaryllidaceae, da coltivarsi in vaso, n serra o in appartamento; si possono coltivare all’aperto nelle zone a clima temperato-caldo. Le ........

Globularia

Globularia, genere di 28 specie di piante erbacee e suffruticose, adatte per il primo piano delle bordure e per il giardino roccioso.
Si coltivano in terreno ben drenato, calcareo, al sole, dove prosperano perfettamente. ........

 

Ricetta del giorno
Aspic di frutta estiva
Lavare e asciugare bene la frutta, eliminare la buccia di cocomero e melone e tagliarne la polta a cubetti. Grattugiare la buccia dell’arancia, eliminare ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Astrantia (Astranzia)

Astrantia (Astranzia), genere si10 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Umbelliferae. Le specie descritte sono adatte per  le bordure e gruppi misti, al sole o all’ombra. I fiori ........

Garrya

Garrya, genere di 18 specie di piante arbustive sempreverdi, rustiche o delicate. La specie descritta, dioica, si coltiva per le infiorescenze ad amento, pendule, molto ornamentali. Le piante maschili sono più decorative ........

Amorpha

Amorpha, genere di 20 specie di piante suffruticose e di arbusti rustici, appartenenti alla famiglia delle Papilionaceae, diffusi allo stato spontaneo nell’America settentrionale. La specie descritta ha foglie e fiori molto ........

Maclura

Maclura, genere di 12 specie di piante arbustive e arboree appartenenti alla famiglia delle Moraceae, diffuse allo stato spontaneo in Asia, Africa e Stati Uniti. La specie descritta è particolarmente indicata ad essere utilizzata  ........

Ipomea (Campanella rampicante)

Ipomea (Campanella rampicante), genere di 500 specie di piante annuali e perenni, rampicanti e arbusti, delicati e semirustici. Le specie rampicanti descritte hanno fiori a forma di tromba. Sono abbastanza facili da coltivare, ........


alberi a foglia caduca Amelanchier
Amelanchier

Amelanchier: genere di 35 specie di alberi e arbusti a foglie decidue, distribuiti nell'emisfero boreale, rustici, facili da coltivare, molto ornamentali per i fiori bianchi, che compaiono in abbondanza in primavera e per le foglie dai bei colori autunnali. Alcune specie producono bacche commestibili.
Questa specie si pianta in ottobre-novembre, in qualsiasi buon terreno da giardino non siccitoso, ricco di sostanza organica. Cresce in posizione soleggiata o parzialmente ombreggiata.

Parassiti vegetali: questa specie può essere attaccata dalla Necrosi dei rami dei fruttiferi che colpisce le piante in vegetazione, dove provoca annerimento e avvizzimento.

Amelanchier canadensis: pianta originaria degli Stati Uniti, dal Maine allo Jowa, alta circa 3 m e di pari diametro. Piccolo albero o arbusto pollonifero, con foglie lanose su ambedue le pagine, ovate, finemente dentate, che in autunno assumono tinte calde e delicate rosse e gialle. I fiori, di colore bianco puro, stellati,  compaiono numerosissimi in aprile, in racemi eretti o ricurvi, lunghi 8-10 cm. Sono seguiti da bacche nere, rotonde, commestibili, di sapore dolciastro, che maturano in giugno.


riproduzione: si semina in letto freddo, da giugno ad agosto, in vasi riempiti con una composta per semi e, appena le piantine hanno raggiunto una dimensione tale da poter essere maneggiate tranquillamente, si trasferiscono all'aperto, in file, in vivaio, dove si lasciano crescere per 2-3 anni. Si possono fare anche delle margotte sui rami, in settembre, e poi separarli dalla pianta madre nell'autunno successivo. I polloni radicali si staccano dalla pianta madre in autunno o ad inizio primavera.
esposizione:
fioritura: Aprile



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su