piante da interni appartamento Columnea
Columnea

Columnea, genere di 200 specie di piante suffruticose, perenni, sempreverdi, delicate, appartenenti alla famiglia delle Gesneriaceae, a fusti rampicanti o ricadenti. Hanno fiori molto ornamentali, bilabiati, con labbro superiore convesso, che sbocciano in gruppi all’ascella delle foglie ellittico-lanceolate e leggermente carnose, man mano che i fusti crescono. Si coltivano in serra o in appartamento in cesti sospesi.
Si coltivano in cesti larghi 25-30 cm, riempiti con una composta a base di torba o con un miscuglio formato da due parti di composta da vasi e una parte di sfagno. Durante l’inverno le specie a fioritura invernale vanno mantenute alla temperatura di 14-16° C e annaffiate frequentemente, per assicurare una fioritura continua. Le specie a fioritura estiva devono trascorrere l’inverno alla temperatura di 10-12° C. In estate tutte le specie si annaffiano abbondantemente, si ventila l’ambiente quando la temperatura supera i 20° C e si ombreggia dalla fine di aprile ad ottobre. Le specie a fioritura invernale si rinvasano ogni 2 anni, in giugno, mentre le specie a fioritura estiva in settembre o in marzo. Da maggio a settembre, ogni 10 giorni, si somministra un concime liquido diluito.

Potatura: si asportano i germogli secchi e deboli e si tolgono i fiori appassiti. I fusti spogli possono essere tagliati alla base.

Columnea x banksii: pianta di origine orticola, suffruticosa, con fusti penduli, lunghi 60-90 cm, e foglie lucide, verde scuro. I fiori, lunghi 6-8 cm, sono rosso-arancio, con macchie più chiare all’interno della corolla e sbocciano tra settembre e aprile. Talvolta, dopo la fioritura, si formano frutti a bacca, bianchi con sfumature viola.
Columnea gloriosa: pianta originaria del Costarica, suffruticosa, con fusti penduli, sottili, lunghi 1,5-2 m, e foglie pelose, verde chiaro. I fiori, lunghi 5-6 cm, scarlatti, con una piccola macchia gialla all’interno della corolla, sbocciano abbondantissimi tra ottobre e aprile. La varietà Purpurea ha foglie con sfumature porpora scuro.
Columnea microphylla: pianta originaria del Costarica, con fusti penduli lunghi fino a 2 m, e foglie ovate, verde chiaro, coperte di peli porpora. I fiori, scarlatto-arancio vivo, lunghi 3-5 cm, sbocciano fra novembre e aprile.


riproduzione: da marzo a giugno si prelevano talee lunghe 7-8 cm dai fusti non fioriferi e si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone da moltiplicazione, alla temperatura di 18-20° C. Le talee radicate, si invasano singolarmente in contenitori da 8 cm riempiti con la composta descritta in precedenza. Quando le nuove piantine avranno ben attecchito, si cimano gli apici dei germogli per stimolare la ramificazione e successivamente si trasferiscono nei panieri a 3 alla volta.
esposizione:
fioritura: da ottobre ad aprile o da maggio a luglio a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Ipomea (Campanella rampicante)

Ipomea (Campanella rampicante), genere di 500 specie di piante annuali e perenni, rampicanti e arbusti, delicati e semirustici. Le specie rampicanti descritte hanno fiori a forma di tromba. Sono abbastanza facili da coltivare, ........

Antennaria
Antennaria: specie di 100 piante perenni, sempreverdi, rustiche. La specie descritta ha foglie grigie e produce piccoli capolini di colore variabile dal bianco al rosa scuro, riuniti in corimbi. Si tratta di una pianta ........

Scilla

Scilla, genere di 90-10 specie di piante bulbose appartenenti alla famiglia delle Liliaceae, facili da coltivare. Le specie descritte sono adatte per il giardino roccioso e per i prati, e si possono coltivare anche in vaso, ........

Tritonia

Tritonia, genere di 55 piante bulbose, originarie dell'Africa tropicale e meridionale, affini a quelle dei generi Freesia e Crocosmia, con cui spesso sono confuse. Hanno foglie simili a quelle delle specie appartenenti ai ........

Dahlia (Dalia)

Dahlia (Dalia), genere di 20 specie di piante perenni, semirustiche, con radici tuberizzate e dalla abbondante fioritura estiva. Le moderne varietà di dalia, che si prestano benissimo sia per forma che per  i colori, ........

 

Ricetta del giorno
Arrosto al latte
Passate il pezzo di carne nella farina, in modo da spolverizzarlo leggermente, poi adagiatelo in una casseruola in 40 grammi di burro caldo e fatelo rosolare ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Torenia

Torenia,  genere di 30 specie di piante erbacee annuali e perenni, appartenenti alla famiglia delle Scrophulariaceae. La specie annuale descritta è adatta per le aiuole.

Si coltiva in terreno da giardino umido, ........

Pulmonaria
Pulmonaria, genere di 10 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, a crescita lenta, adatte per il giardino roccioso e per coprire il terreno nelle posizioni ombreggiate. In alcune specie le foglie sono macchiate ........

Pernettya

Pernettya, genere di 20 specie di arbusti sempreverdi, rustici, a crescita lenta, appartenenti alla famiglia delle Ericaceae. La specie descritta è adatta per coprire il terreno nelle posizioni soleggiate o a mezz’ombra. ........

Sidalcea

Sidalcea, genere di 25 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, della famiglia delle Malvaceae. La specie descritte, adatta per le bordure soleggiate, è facile da coltivare. Non cresce nelle zone troppo calde e asciutte ........

Erica

Erica, genere di  oltre 500 specie di piante arbustive e suffruticose, sempreverdi, quasi tutte di origine sud-africana, mentre solo una di queste è rustica in Europa. Le specie spontanee nell’Europa occidentale e lungo ........


piante da interni appartamento Columnea
Columnea

Columnea, genere di 200 specie di piante suffruticose, perenni, sempreverdi, delicate, appartenenti alla famiglia delle Gesneriaceae, a fusti rampicanti o ricadenti. Hanno fiori molto ornamentali, bilabiati, con labbro superiore convesso, che sbocciano in gruppi all’ascella delle foglie ellittico-lanceolate e leggermente carnose, man mano che i fusti crescono. Si coltivano in serra o in appartamento in cesti sospesi.
Si coltivano in cesti larghi 25-30 cm, riempiti con una composta a base di torba o con un miscuglio formato da due parti di composta da vasi e una parte di sfagno. Durante l’inverno le specie a fioritura invernale vanno mantenute alla temperatura di 14-16° C e annaffiate frequentemente, per assicurare una fioritura continua. Le specie a fioritura estiva devono trascorrere l’inverno alla temperatura di 10-12° C. In estate tutte le specie si annaffiano abbondantemente, si ventila l’ambiente quando la temperatura supera i 20° C e si ombreggia dalla fine di aprile ad ottobre. Le specie a fioritura invernale si rinvasano ogni 2 anni, in giugno, mentre le specie a fioritura estiva in settembre o in marzo. Da maggio a settembre, ogni 10 giorni, si somministra un concime liquido diluito.

Potatura: si asportano i germogli secchi e deboli e si tolgono i fiori appassiti. I fusti spogli possono essere tagliati alla base.

Columnea x banksii: pianta di origine orticola, suffruticosa, con fusti penduli, lunghi 60-90 cm, e foglie lucide, verde scuro. I fiori, lunghi 6-8 cm, sono rosso-arancio, con macchie più chiare all’interno della corolla e sbocciano tra settembre e aprile. Talvolta, dopo la fioritura, si formano frutti a bacca, bianchi con sfumature viola.
Columnea gloriosa: pianta originaria del Costarica, suffruticosa, con fusti penduli, sottili, lunghi 1,5-2 m, e foglie pelose, verde chiaro. I fiori, lunghi 5-6 cm, scarlatti, con una piccola macchia gialla all’interno della corolla, sbocciano abbondantissimi tra ottobre e aprile. La varietà Purpurea ha foglie con sfumature porpora scuro.
Columnea microphylla: pianta originaria del Costarica, con fusti penduli lunghi fino a 2 m, e foglie ovate, verde chiaro, coperte di peli porpora. I fiori, scarlatto-arancio vivo, lunghi 3-5 cm, sbocciano fra novembre e aprile.


riproduzione: da marzo a giugno si prelevano talee lunghe 7-8 cm dai fusti non fioriferi e si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone da moltiplicazione, alla temperatura di 18-20° C. Le talee radicate, si invasano singolarmente in contenitori da 8 cm riempiti con la composta descritta in precedenza. Quando le nuove piantine avranno ben attecchito, si cimano gli apici dei germogli per stimolare la ramificazione e successivamente si trasferiscono nei panieri a 3 alla volta.
esposizione:
fioritura: da ottobre ad aprile o da maggio a luglio a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su