Parassiti Vegetali
Muffa bianca della cipolla (Sclerotium cepivorum)

Muffa bianca della cipolla (Sclerotium cepivorum), malattia che una volta che ha colpito le piante causa l’ingiallimento delle foglie a partire dalla porzione apicale; a questo sintomo segue il disseccamento completo. Al contempo i bulbi vengono ricoperti da un feltro biancastro, che si insinua fra le tuniche e in seguito diventano acquosi, marciscono e si raggrinzano. Il fungo trova condizioni ottimali per il suo sviluppo nei periodi in cui il clima è freddo e umido, quindi in primavera e in autunno, periodi dell’anno in cui gli attacchi sono più pericolosi.
Lotta: non ripetere le coltivazioni nei terreni infetti e evitare anche di coltivare le cipolle in terreni leggermente acidi.



 

 

 



Lewisia

Lewisia, genere di 20 specie di piante erbacee, perenni, con foglie semisucculente, alcune delle quali hanno fiori molto ornamentali, adatte per il giardino roccioso.
Si piantano in marzo-aprile. Si coltivano nel giardino ........

Mimulus (Mimolo)

Mimulus Mimolo, genere di 100 specie di piante erbacee, perenni ed annuali, moderatamente rustiche. Allo stato spontaneo queste piante crescono nei terreni paludosi, sebbene si possano anche coltivare in tutti i terreni ........

Columnea

Columnea, genere di 200 specie di piante suffruticose, perenni, sempreverdi, delicate, appartenenti alla famiglia delle Gesneriaceae, a fusti rampicanti o ricadenti. Hanno fiori molto ornamentali, bilabiati, con labbro superiore ........

Rodgersia
Rodgersia, genere di 6 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, con foglie e fiori molto ornamentali, adatte per bordure alte. Sono rizomatose e in genere impiegano 1-2 anni per attecchire bene. Si coltivano in ........

Celastrus (Celastro)

Celastrus, genere comprendente una trentina di specie di arbusti a foglie caduche e sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Celastracee, con fusti volubili alti fino a 7-12 m. I fiori, piccoli, bianco-verdastri, poco ........

sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Griselinia

Griselinia, genere di 6 specie di alberi o arbusti sempreverdi delicati, appartenenti alla famiglia delle Cornaceae. Le specie descritte sono adatte in particolar modo alla formazione di siepi nelle zone marittime a clima ........

Allamanda

Allamanda, genere di 15 specie di piante arbustive e rampicanti sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Apocinacee, originarie delle zone tropicali dell’America. Si tratta di piante estremamente delicate, da coltivare ........

Amaranthus

Amaranthus, genere di 60 specie di piante annuali semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Amaranthaceae, alcune delle quali sono coltivate per i bei colori del fogliame, mentre altre per i caratteristici fiori piumosi ........

Convòlvolo (Convolvolus)

Il Convòlvo (Convolvolus) è originario del bacino del Mediterraneo, comprende circa 200 specie ed è una pianta erbacea, rampicante annuale o perenne, talvolta semiarbustiva o cespugliosa.

Jacaranda

Jacaranda, genere di 50 specie di arbusti o alberi appartenenti alla famiglia delle Bignoniaceae, diffusi allo stato spontaneo nell’America centrale e meridionale. La specie descritta, delicata, può  essere coltivata ........



Parassiti Vegetali
Muffa bianca della cipolla (Sclerotium cepivorum)

Muffa bianca della cipolla (Sclerotium cepivorum), malattia che una volta che ha colpito le piante causa l’ingiallimento delle foglie a partire dalla porzione apicale; a questo sintomo segue il disseccamento completo. Al contempo i bulbi vengono ricoperti da un feltro biancastro, che si insinua fra le tuniche e in seguito diventano acquosi, marciscono e si raggrinzano. Il fungo trova condizioni ottimali per il suo sviluppo nei periodi in cui il clima è freddo e umido, quindi in primavera e in autunno, periodi dell’anno in cui gli attacchi sono più pericolosi.
Lotta: non ripetere le coltivazioni nei terreni infetti e evitare anche di coltivare le cipolle in terreni leggermente acidi.