erbacee perenni Tiarella
Tiarella

Tiarella, genere di 7 specie di piante perenni, sempreverdi, rustiche, a crescita lenta, adatte per il giardinpo roccioso o per coprire il terreno sotto gli alberi e gli arbusti. Sono affini alle specie del genere Heuchera e hanno fiori stellati bianchi, soffusi di rosa, riuniti in racemi.
Si piantano in ottobre o in marzo-aprile in tutti i terreni da giardino, anche in quelli torbosi, in posizioni fresche e ombreggiate. Non si deve mai lascisre asciugare completamente il terreno.

Tiarella cordifolia: pianta originaria delle regioni settentrionali deggli Stati Uniti, alta 15-30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie stolonifera, adatta per coprire il terreno, con foglie cuoriformi, lobate, di color verde più o meno chiaro. I fiori, bianco-crema, riuniti in racemi eretti lunghi 15 cm, sbocciano in maggio-giugno.
Tiarella polyphylla: pianta originaria di Cina e Giappone, alta 30-60 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie cespitosa, compatta, con foglie trilobate, dentate ai margini. I fiori, bianchi, soffusi di rosa, riuniti in racemi alti 25 cm, sbocciano da giugno ad agosto.
Tiarella wherryi: pianta originaria delle regioni sud-orientali degli Stati Uniti, alta 15-30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie cespitosa, compatta, con foglie simili a quelle dell'Edera, verde chiaro, che in autunno diventano rossicce e brune. I fiori, bianco-crema, riuniti in racemi eretti lunghi 25 cm, portati da fusti bruni, sbocciano da giugno a settembre.

riproduzione: in ottobre o in aprile si dividono e si ripiantano i cespi di tutte le specie, tranne che di Tiarella Wherryi. In marzo si seminano Tiarella polyphylla e Tiarella Wherryi in cassone freddo e quando le piantine saranno abbastanza grandi da poter essere maneggiate tranquillamente, si ripicchettano in vivaio, per poi essere messe a dimora nel marzo dell'anno successivo.
esposizione:
fioritura: da maggio a settembre a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Lysichiton

Lysichiton, genere spesso denominato Lysichitum, comprende 2 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Araceae, che si coltivano nei terreni umidi, ai margini degli stagni e dei ........


Helxine

Helxine, genere comprendente una sola specie perenne, strisciante, semirustica, adatta per coprire il terreno. Può essere coltivata anche in appartamento o in serra fredda.
Si coltiva in tutti i terreni da giardino, in ........

Juniperus (Ginepro)

Juniperus (Ginepro), genere di 60 specie di alberi e arbusti sempreverdi appartenenti alla famiglia delle Cupressaceae, molto diffusi nell’emisfero settentrionale. Alcune specie hanno portamento colonnare o irregolare, altre ........

Iris (Iris)

L'Iris, originaria dell'Europa, Asia, Africa e America comprende circa 200 specie ed infinite varietà; sono piante erbacee, rizomatose o bulbose, ha foglie che possono essere lunghe e sottili oppure corte e a forma ........

 

Ricetta del giorno
Vellutata di barbabietole fredda
Lessare le barbabietole, dopo di che sbucciarle e metterle da parte. Lavare accuratamente il cetriolo, sbucciarlo e tagliarlo a dadino. Scottare i pomodori ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Myrtus (Mirto)

Myrtus (Mirto), genere di 100 specie di arbusti e, raramente, di piccoli alberi sempreverdi, delicati e semirustici, con foglie aromatiche. I fiori, solitari, appiattiti, bianchi, con 5 petali e stami, prominenti, sbocciano ........

Cavolo (Broccolo)

Cavolo (Broccolo), piante erbacee appartenenti alla famiglia delle Crucifere, conosciute sin dall’antichità come piante dalle proprietà ........

Ursinia

Ursinia, genere di 80 specie di piante perenni ed annuali e di arbusti. Le specie descritte si coltivano nelle bordure miste e nelle aiuole e anche in vaso e sono anche adatte per la produzione di fiori da recidere. I capolini ........

Porro – Allium porrum

Porro, Allium porrum, pianta erbacea biennale, appartenente alla famiglia delle Gigliacee, ma coltivata come annuale, dal momento che se ne utilizzano la base del fusto e il bulbo che s’ingrossano alla fine del primo anno ........

Prunella

Prunella, genere di 7 specie di piante erbacee perenni, rustiche, ornamentali. Le specie descritte sono adatte per il giardino roccioso e possono facilmente diventare invadenti.
Si piantano in marzo in tutti i terreni ........


erbacee perenni Tiarella
Tiarella

Tiarella, genere di 7 specie di piante perenni, sempreverdi, rustiche, a crescita lenta, adatte per il giardinpo roccioso o per coprire il terreno sotto gli alberi e gli arbusti. Sono affini alle specie del genere Heuchera e hanno fiori stellati bianchi, soffusi di rosa, riuniti in racemi.
Si piantano in ottobre o in marzo-aprile in tutti i terreni da giardino, anche in quelli torbosi, in posizioni fresche e ombreggiate. Non si deve mai lascisre asciugare completamente il terreno.

Tiarella cordifolia: pianta originaria delle regioni settentrionali deggli Stati Uniti, alta 15-30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie stolonifera, adatta per coprire il terreno, con foglie cuoriformi, lobate, di color verde più o meno chiaro. I fiori, bianco-crema, riuniti in racemi eretti lunghi 15 cm, sbocciano in maggio-giugno.
Tiarella polyphylla: pianta originaria di Cina e Giappone, alta 30-60 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie cespitosa, compatta, con foglie trilobate, dentate ai margini. I fiori, bianchi, soffusi di rosa, riuniti in racemi alti 25 cm, sbocciano da giugno ad agosto.
Tiarella wherryi: pianta originaria delle regioni sud-orientali degli Stati Uniti, alta 15-30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie cespitosa, compatta, con foglie simili a quelle dell'Edera, verde chiaro, che in autunno diventano rossicce e brune. I fiori, bianco-crema, riuniti in racemi eretti lunghi 25 cm, portati da fusti bruni, sbocciano da giugno a settembre.

riproduzione: in ottobre o in aprile si dividono e si ripiantano i cespi di tutte le specie, tranne che di Tiarella Wherryi. In marzo si seminano Tiarella polyphylla e Tiarella Wherryi in cassone freddo e quando le piantine saranno abbastanza grandi da poter essere maneggiate tranquillamente, si ripicchettano in vivaio, per poi essere messe a dimora nel marzo dell'anno successivo.
esposizione:
fioritura: da maggio a settembre a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su