erbacee perenni Veronica
Veronica

Veronica, genere di 300 piante erbacee, annuali e perenni, rustiche e semirustiche, della famiglia delle Scrophulariaceae. Tra le specie descritte, perenni, rustiche, quelle a taglia bassa sono adatte per il giardino roccioso e per  la coltivazione sui muri a secco, mentre quelle più alte si coltivano nelle bordure erbacee e miste. I fiori hanno corolla tubolosa, terminante con 4 lobi appiattiti, leggermente diversi tra loro, solitari o riuniti in racemi terminali o laterali.
Le specie da giardino roccioso si piantano da settembre a marzo in qualsiasi terreno da giardino ben drenato, al sole. Dopo la fioritura si asportano le infiorescenze.
le specie da bordura si piantano da ottobre a marzo in tutti i terreni freschi, concimati con letame maturo al sole, o parzialmente all’ombra. Nelle zone esposte al vento necessitano di sostegni. In novembre si tagliano le piante appena sopra il livello del terreno.

Specie per il giardino roccioso
Veronica cinerea: pianta originaria dell’asia Minore, alta10-15 cm e del diametro di 30-40 cm. Si tratta di una specie con fusti prostrati, adatta alla copertura del terreno, con foglie lanceolate, finemente pelose, grigio-verdi. I fiori rosa chiaro, riuniti in racemi lunghi 3-5 cm, sbocciano da giugno ad agosto.
Veronica filiformis: pianta originaria dell’Asia Minore, alta 5 cm e del diametro di 1 m e più. Si tratta di una pianta prostrata, invadente, che copre rapidamente il terreno, con foglie tondeggianti. I fiori, solitari, azzurro vivo, larghi 1-2 cm, sbocciano in gran numero all’ascella delle foglie da maggio a luglio.
Veronica pectinata: pianta originaria dell’Asie minore e Siria, alta 10-15 cm e del diametro di 30-40 cm. Si tratta di una pianta dai fusti prostrati, invadente, con foglie ovato-obovate, dentate ai margini, grigio-verdi. I fiori, blu, bianchi al centro, riuniti in racemi ascellari lunghi 7-15 cm, sbocciano in maggio-giugno. La varietà Rosea ha fiori rosa.
Veronica satureioides: pianta originaria della Dalmazia, alta 10 cm e del diametro di 30-40 cm. Si tratta di una specie prostrata, con foglie ovato-oblunghe, verde scuro, lucide. I fiori, azzurro scuro, con venature rosse, riuniti in racemi lunghi 5 cm, sbocciano da maggio ad agosto.

Specie da bordura
Veronica exaltata: pianta originaria dell’America settentrionale, alta 1,2-1,5 m, distanza tra le piante 40-60 cm. Si tratta di una specie dalle foglie lanceolate e dai fiori azzurro chiaro, riuniti in racemi terminali lunghi 15-20 cm, che sbocciano da maggio ad agosto.
Veronica gentianoides: pianta originaria del  Caucaso, alta 20-40 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una specie adatta per il primo piano delle bordure ma si adatta bene anche nel giardino roccioso. Le foglie, ovali-lanceolate, lucide, sono riunite in rosette basali. I fiori, azzurro chiaro, riuniti in racemi terminali lunghi 15 cm, sbocciano in maggio-giugno.
Veronica incana: pianta originaria del Caucaso e Asia Minore, alta 30-40 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una specie dalle foglie lanceolate, dentate ai margini, grigio-argento vivo, e dai fiori, piccoli, azzurri, riuniti in racemi terminali lunghi 15 cm, che sbocciano da giugno ad agosto.
Veronica longifolia: pianta originaria dell’Europa centrale, Italia e Asia settentrionale, alta 1 m, distanza tra le piante 15-20 cm. Si tratta di una specie con foglie ovato-lanceolate o lanceolate, dentate ai margini e acuminate all’apice, vede più o meno scuro. I fiori, azzurro-porpora, riuniti in racemi terminali compatti lunghi 15 cm, sbocciano da giugno ad agosto.
Veronica spicata: pianta originaria dell’Europa e Italia, alta 20-50 cm, distanza tra le piante20-30 cm. Si tratta di una specie variabile, con foglie ovali o lanceolate, dentate ai margini e dai fiori piccoli, in varie sfumature di azzurro, riuniti in racemi terminali compatti lunghi 10-15 cm, che sbocciano da giugno ad agosto. Tra le tante varietà si ricordano Alba, alta 50 cm a fiori bianchi; Barcarolle alta 25-30 cm, a fiori rosa; Crater Lake Blue, alta 30-40 cm, a fiori azzurro-mare; Pavane, alta 60 cm, a foglie grigio-verdi e fiori rosa scuro.
Veronica teucrium: pianta originaria dell’Europa, Italia e asia settentrionale, alta 20-70 cm e del diametro di 60 cm. Anche questa è una specie variabile, con fusti eretti e foglie ovali, oblunghe o lanceolate, dentate ai margini e dai fiori azzurro-lavanda riuniti in racemi densi lunghi 5-8 cm, che sbocciano da giugno ad agosto. Tra le varietà meritano di essere ricordate  Rosea, alta 20-25 cm a fiori rosa; Shirley Blue alta 50-60 cm, a fiori azzurro intenso; Trehane, alta 20 cm, con foglie striate di giallo e fiori azzurro chiaro.
Veronica virginica: pianta originaria delle regioni orientali dell’America settentrionale, alta 1-2 m, distanza tra le piante 60 cm. Si tratta di una specie dalle foglie lanceolate, acuminate e dai fiori azzurro-porpora chiaro, riuniti in racemi terminali lunghi 20-25 cm, che sbocciano da luglio a settembre.


riproduzione: le specie adatte per i giardino roccioso si dividono in marzo-aprile e si ripiantano direttamente a dimora.
Tutte le specie possono essere moltiplicate per mezzo di talee di germogli laterali, lunghe 5 cm, in luglio-agosto. Queste talee si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo e, le talee radicate si invasano singolarmente in contenitori da 8 cm, riempiti con una composta da vasi e si mettono poi a dimora nel marzo successivo.
Le specie da bordura ogni 3 anni, in marzo-aprile, si tolgono dal terreno, si dividono e si ripiantano immediatamente.
esposizione:
fioritura: da maggio ad agosto, a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Gomphrena (Gonfrena)

Gomphrena (Gonfrena), genere di 100 specie di piante erbacee, annuali, biennali e perenni, semirustiche. La specie descritta è facile da coltivare ed è adatta per aiuole e bordure. I capolini, molto durevoli, simili ........

Sagina

Sagina, genere di 20-30 specie di piante erbacee, prevalentemente perenni, diffuse allo stato spontaneo nelle regioni temperate e temperato-fredde dell'emisfero settentrionale. La specie descritta è adatta a formare tappeti ........

Limnanthemum (Nymphoides)

Limnanthemum (Nymphoides), genere di 20 specie di piante acquatiche, appartenenti alla famiglia delle Menyanthaceae, diffuse nelle regioni tropicali, subtropicali e temperate. La specie descritta è adatta per i margini degli ........

Haworthia

Haworthia, genere di 150 specie di piante da serra, perenni, succulente,  di piccole dimensioni, appartenenti alla famiglia delle Liliaceae, coltivate per il fogliame folto e molto ornamentale. Le foglie, cuoiose e ........

Tigridia

Tigridia, genere di 12 specie di piante bulbose, originarie del Messico e dell'America meridionale. La specie descritta ha fiori molto ornamentali, vivacemente colorati, che durano solo un giorno. Ogni fusto produce 6-8 ........

 

Ricetta del giorno
Mousse di fragole con panna
Lavare e asciugare le fragole delicatamente, infine privarle del picciolo. Frullare con 70 gr di zucchero e l’acqua di fiori di arancio, fino ad ottenere ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Leontopodium

Leontopodium, genere di 30 specie di piante erbacee, perenni e rustiche. La specie descritta cresce bene nei terreni calcarei, si moltiplica per seme ed è adatta per il giardino alpino. Può essere coltivata anche nei giardini ........

Pyracantha (Piracanta)

Pyracantha (Piracanta), genere di 10 specie di arbusti sempreverdi, rustici, con rami spinosi e bacche di colori vivi, larghe circa 1 cm, che durano sulla pianta da settembre a marzo. Sono piante adatte anche a formare siepi, ........

Crocus (Croco)

Crocus (Croco), genere comprendente 70 specie di piante bulbose, rustiche, che fioriscono dall’autunno ad inizio primavera a seconda della specie. Sono originarie, quasi tutte, delle regioni settentrionali e orientali del ........

Houstonia
Houstonia: genere di 50 specie di piante sempreverdi, perenni, rustiche, adatte per le zone fresche e umide dei giardini rocciosi.
La Houstonia si pianta in marzo-aprile in terreno umido, non ........

Phyteuma

Phyteuma, genere di 40 specie di piante erbacee perenni, rustiche, adatte per il giardino roccioso. Hanno infiorescenze dense, globose, formate da fiori tubolosi, minuscoli.
La specie Comosum si pianta all'aperto in marzo, ........


erbacee perenni Veronica
Veronica

Veronica, genere di 300 piante erbacee, annuali e perenni, rustiche e semirustiche, della famiglia delle Scrophulariaceae. Tra le specie descritte, perenni, rustiche, quelle a taglia bassa sono adatte per il giardino roccioso e per  la coltivazione sui muri a secco, mentre quelle più alte si coltivano nelle bordure erbacee e miste. I fiori hanno corolla tubolosa, terminante con 4 lobi appiattiti, leggermente diversi tra loro, solitari o riuniti in racemi terminali o laterali.
Le specie da giardino roccioso si piantano da settembre a marzo in qualsiasi terreno da giardino ben drenato, al sole. Dopo la fioritura si asportano le infiorescenze.
le specie da bordura si piantano da ottobre a marzo in tutti i terreni freschi, concimati con letame maturo al sole, o parzialmente all’ombra. Nelle zone esposte al vento necessitano di sostegni. In novembre si tagliano le piante appena sopra il livello del terreno.

Specie per il giardino roccioso
Veronica cinerea: pianta originaria dell’asia Minore, alta10-15 cm e del diametro di 30-40 cm. Si tratta di una specie con fusti prostrati, adatta alla copertura del terreno, con foglie lanceolate, finemente pelose, grigio-verdi. I fiori rosa chiaro, riuniti in racemi lunghi 3-5 cm, sbocciano da giugno ad agosto.
Veronica filiformis: pianta originaria dell’Asia Minore, alta 5 cm e del diametro di 1 m e più. Si tratta di una pianta prostrata, invadente, che copre rapidamente il terreno, con foglie tondeggianti. I fiori, solitari, azzurro vivo, larghi 1-2 cm, sbocciano in gran numero all’ascella delle foglie da maggio a luglio.
Veronica pectinata: pianta originaria dell’Asie minore e Siria, alta 10-15 cm e del diametro di 30-40 cm. Si tratta di una pianta dai fusti prostrati, invadente, con foglie ovato-obovate, dentate ai margini, grigio-verdi. I fiori, blu, bianchi al centro, riuniti in racemi ascellari lunghi 7-15 cm, sbocciano in maggio-giugno. La varietà Rosea ha fiori rosa.
Veronica satureioides: pianta originaria della Dalmazia, alta 10 cm e del diametro di 30-40 cm. Si tratta di una specie prostrata, con foglie ovato-oblunghe, verde scuro, lucide. I fiori, azzurro scuro, con venature rosse, riuniti in racemi lunghi 5 cm, sbocciano da maggio ad agosto.

Specie da bordura
Veronica exaltata: pianta originaria dell’America settentrionale, alta 1,2-1,5 m, distanza tra le piante 40-60 cm. Si tratta di una specie dalle foglie lanceolate e dai fiori azzurro chiaro, riuniti in racemi terminali lunghi 15-20 cm, che sbocciano da maggio ad agosto.
Veronica gentianoides: pianta originaria del  Caucaso, alta 20-40 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una specie adatta per il primo piano delle bordure ma si adatta bene anche nel giardino roccioso. Le foglie, ovali-lanceolate, lucide, sono riunite in rosette basali. I fiori, azzurro chiaro, riuniti in racemi terminali lunghi 15 cm, sbocciano in maggio-giugno.
Veronica incana: pianta originaria del Caucaso e Asia Minore, alta 30-40 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una specie dalle foglie lanceolate, dentate ai margini, grigio-argento vivo, e dai fiori, piccoli, azzurri, riuniti in racemi terminali lunghi 15 cm, che sbocciano da giugno ad agosto.
Veronica longifolia: pianta originaria dell’Europa centrale, Italia e Asia settentrionale, alta 1 m, distanza tra le piante 15-20 cm. Si tratta di una specie con foglie ovato-lanceolate o lanceolate, dentate ai margini e acuminate all’apice, vede più o meno scuro. I fiori, azzurro-porpora, riuniti in racemi terminali compatti lunghi 15 cm, sbocciano da giugno ad agosto.
Veronica spicata: pianta originaria dell’Europa e Italia, alta 20-50 cm, distanza tra le piante20-30 cm. Si tratta di una specie variabile, con foglie ovali o lanceolate, dentate ai margini e dai fiori piccoli, in varie sfumature di azzurro, riuniti in racemi terminali compatti lunghi 10-15 cm, che sbocciano da giugno ad agosto. Tra le tante varietà si ricordano Alba, alta 50 cm a fiori bianchi; Barcarolle alta 25-30 cm, a fiori rosa; Crater Lake Blue, alta 30-40 cm, a fiori azzurro-mare; Pavane, alta 60 cm, a foglie grigio-verdi e fiori rosa scuro.
Veronica teucrium: pianta originaria dell’Europa, Italia e asia settentrionale, alta 20-70 cm e del diametro di 60 cm. Anche questa è una specie variabile, con fusti eretti e foglie ovali, oblunghe o lanceolate, dentate ai margini e dai fiori azzurro-lavanda riuniti in racemi densi lunghi 5-8 cm, che sbocciano da giugno ad agosto. Tra le varietà meritano di essere ricordate  Rosea, alta 20-25 cm a fiori rosa; Shirley Blue alta 50-60 cm, a fiori azzurro intenso; Trehane, alta 20 cm, con foglie striate di giallo e fiori azzurro chiaro.
Veronica virginica: pianta originaria delle regioni orientali dell’America settentrionale, alta 1-2 m, distanza tra le piante 60 cm. Si tratta di una specie dalle foglie lanceolate, acuminate e dai fiori azzurro-porpora chiaro, riuniti in racemi terminali lunghi 20-25 cm, che sbocciano da luglio a settembre.


riproduzione: le specie adatte per i giardino roccioso si dividono in marzo-aprile e si ripiantano direttamente a dimora.
Tutte le specie possono essere moltiplicate per mezzo di talee di germogli laterali, lunghe 5 cm, in luglio-agosto. Queste talee si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo e, le talee radicate si invasano singolarmente in contenitori da 8 cm, riempiti con una composta da vasi e si mettono poi a dimora nel marzo successivo.
Le specie da bordura ogni 3 anni, in marzo-aprile, si tolgono dal terreno, si dividono e si ripiantano immediatamente.

esposizione:
fioritura: da maggio ad agosto, a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su