erbacee perenni Felicia
Felicia

La Felicia, originaria del Sud Africa, comprende 60 specie ed è una erbacea perenne o annuale, sempreverde, semirustica e forma dei bassi cespi alti una quarantina di cm. ha foglie piccole, verdi e fiori simili a margherite, azzurri con disco giallo centrale.
Si utilizza nelle bordure, nella prima file del bordo misto o in vaso. Si pianta in primavera in normale terreno da giardino, ben drenato, in posizione riparata dal freddo e soleggiata e si concima regolarmente con concime minerale completo a lenta cessione da somministrare ad inizio primavera ed in autunno inoltrato.
Essendo originaria di paese a clima caldo, al Nord va protetta durante l'invorno con campane aperte. Negli anni successivi, ad aprile, si accorciano i germogli di 1-2 cm e si eliminano quelle parti danneggiate dalle gelate invernali. I capolini sfioriti vanno tagliati dopo la prima fioritura per assicurare una seconda produzione di fiori.

Felicia amelloides: conosciuta anche col nome di Agathaea coelestis è originaria del Sud Africa, alta 40 cm è perenne, cespugliosa e può superare l'inverno nelle zone temperate. Forma dei densi cuscini fioriti con capolini azzurro-cielo e disco giallo che compaiono da maggio a luglio. Se si ha l'accortenza di eliminare i fiori appassiti, dopo qualche tempo ricomincia a fiorire e continua, se le condizioni climatiche sono favorevoli, fino al tardo autunno. Essendo una pianta di origine africana ha bisogno di poca acqua: l'eccessiva umidità la farà seccare inesorabilmente.
Felicia bergeriana: pianta annuale, semirustica, alta 15 cm, tappezzante, fiorisce in giugno-settembre con fiorellini del diametro di 1.5-2 cm color blu intenso e disco centrale giallo.
Felicia pappei: perenne, con foglie leggermente succulente, è alta 35-40 cm e fiorisce da giugno anche fino a dicembre, se le condizioni climatiche sono favorevoli, con capolini blu e disco giallo centrale.
riproduzione: per seme o per talea. Le specie perenni si moltiplicano per talea erbacea, lunghe 5-6 cm, prelevate in giugno-agosto e si piantano in un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali in cassone freddo. Quando le piantine avranno raggiunto l'altezza di 8-12 cm si cimano per stimolare la ramificazione. Potranno poi essere messe a dimora nella primavera successiva.
esposizione:
fioritura: Da giugno ad autunno inoltrato




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Tolmiea

Tolmiea, genere comprendente una sola specie perenne, sempreverde, rustica, appartenente alla famiglia delle Scrophulariaceae, che può essere coltivata in vaso o in piena terra. Ha la caratteristica di produrre piantine ........

Sanguinaria

Sanguinaria, genere comprendente una sola specie erbacea, perenne, rustica appartenente alla famiglia delle Papaveraceae, adatta per il giardino roccioso e per il primo piano delle bordure. Il genere deriva dalla linfa rossa ........

Camellia (Camelia)

Camellia (Camelia), genere di 80 specie di alberi e arbusti sempreverdi, generalmente rustici, da coltivarsi sia in serra che all’aperto. Crescono bene in posizione protetta e in terreni privi di calcare, tendenzialmente ........

Fremontia

Fremontia, genere di 2 specie di alberi o arbusti fioriferi, a foglie decidue, originari della California e del Messico. La specie descritta è adatta ad essere coltivata in regioni a clima temperato; nelle regioni a clima ........

Ionopsidium

Ionopsidium, genere comprendente una sola specie di pianta erbacea annuale, rustica, di dimensioni limitate, adatta per i giardini rocciosi e i lastricati fioriti.
Si tratta di una pianta facile da coltivare se piantata ........

 

Ricetta del giorno
Arrosto al latte
Passate il pezzo di carne nella farina, in modo da spolverizzarlo leggermente, poi adagiatelo in una casseruola in 40 grammi di burro caldo e fatelo rosolare ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Mentzelia

Mentzelia, genere di 70 specie di piante erbacee annuali, biennali e perenni, appartenenti alla famiglia delle Loasaceae. La specie descritta ha fiori molto appariscenti ed è adatta alla coltivazione nelle bordure annuali ........

Angelica

Angelica, pianta erbacea perenne, rustica, appartenente alla famiglia delle Ombrellifere, spontanea in Europa e in Asia. L’Angelica si pianta in marzo-aprile in terreni ricchi di sostanza organica, umidi, e in posizione ........

Abeliophyllum

Abeliophyllum, arbusto originario della Corea, appartenente alla famiglia delle Oleacee, di altezza variabile da 1 a 1.5 m, a foglie decidue coperte da una sottile peluria. I fiori bianchi, profumati, riuniti in corte infiorescenze ........

Glycyrrhiza

Glycyrrhiza, genere di 18 specie di piante erbacee, perenni, diffuse nelle regioni temperate e subtropicali di tutti i continenti. La specie descritta, spontanea in Italia, coltivata per la produzione della liquirizia, può ........

Elsholtzia

Elsholtzia, genere di 35 specie di piante erbacee e suffruticose, appartenenti alla famiglia delle Labiateae, originarie dell’Asia, dell’Europa orientale e dell’Abissinia. Le specie descritte fioriscono nella tarda estate ........


erbacee perenni Felicia
Felicia

La Felicia, originaria del Sud Africa, comprende 60 specie ed è una erbacea perenne o annuale, sempreverde, semirustica e forma dei bassi cespi alti una quarantina di cm. ha foglie piccole, verdi e fiori simili a margherite, azzurri con disco giallo centrale.
Si utilizza nelle bordure, nella prima file del bordo misto o in vaso. Si pianta in primavera in normale terreno da giardino, ben drenato, in posizione riparata dal freddo e soleggiata e si concima regolarmente con concime minerale completo a lenta cessione da somministrare ad inizio primavera ed in autunno inoltrato.
Essendo originaria di paese a clima caldo, al Nord va protetta durante l'invorno con campane aperte. Negli anni successivi, ad aprile, si accorciano i germogli di 1-2 cm e si eliminano quelle parti danneggiate dalle gelate invernali. I capolini sfioriti vanno tagliati dopo la prima fioritura per assicurare una seconda produzione di fiori.

Felicia amelloides: conosciuta anche col nome di Agathaea coelestis è originaria del Sud Africa, alta 40 cm è perenne, cespugliosa e può superare l'inverno nelle zone temperate. Forma dei densi cuscini fioriti con capolini azzurro-cielo e disco giallo che compaiono da maggio a luglio. Se si ha l'accortenza di eliminare i fiori appassiti, dopo qualche tempo ricomincia a fiorire e continua, se le condizioni climatiche sono favorevoli, fino al tardo autunno. Essendo una pianta di origine africana ha bisogno di poca acqua: l'eccessiva umidità la farà seccare inesorabilmente.
Felicia bergeriana: pianta annuale, semirustica, alta 15 cm, tappezzante, fiorisce in giugno-settembre con fiorellini del diametro di 1.5-2 cm color blu intenso e disco centrale giallo.
Felicia pappei: perenne, con foglie leggermente succulente, è alta 35-40 cm e fiorisce da giugno anche fino a dicembre, se le condizioni climatiche sono favorevoli, con capolini blu e disco giallo centrale.

riproduzione: per seme o per talea. Le specie perenni si moltiplicano per talea erbacea, lunghe 5-6 cm, prelevate in giugno-agosto e si piantano in un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali in cassone freddo. Quando le piantine avranno raggiunto l'altezza di 8-12 cm si cimano per stimolare la ramificazione. Potranno poi essere messe a dimora nella primavera successiva.
esposizione:
fioritura: Da giugno ad autunno inoltrato



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su