Parassiti Animali
Ragnetto rosso (Tetranychus bimaculatus)

Ragnetto rosso (Tetranychus bimaculatus), acaro tanto piccolo da poter essere osservato solo con una lente, si trova solitamente sulla pagina inferiore delle foglie di moltissime specie ornamentali coltivate in serra e no. In seguito alle sue punture, compaiono sulle foglie piccole macchie, bianche o giallastre. Col tempo le foglie diventano clorotiche, o come nella gardenia e in altre piante, assumono una colorazione bronzea e seccano. Il tagnetto rosso trova le migliori condizioni di diffusione in ambienti asciutti.
Lotta: si basa principalmente sull'impiego di prodotti specifici (benzomate, ciexatin, tetradifon, ecc.); data la possibile assuefazione č necessario variare nel tempo il tipo di prodotti da impiegare. Le applicazioni possono essere effettuate d'inverno sulle uova ibernanti con oli bianchi attivati al paration, oppure in primavera-estate in presenza degli adulti, evitando che l'infestazione assuma proporzioni elevate. In molti casi sono presenti nemici naturali, come lo stetoro, che ne limitano la proliferazione.



 

 

 



Abete (Abies)

Abete (Abies), genere di 50 specie di conifere sempreverdi appartenenti alla famiglia delle Pinacee che raggiungono con l’etŕ dimensioni notevoli: alcune specie possono superare i 50 m di altezza. Di provenienza diversa, ........

Dodecatheon

Dodecatheon, genere di 52 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, adatte per il sottobosvo e per le zone leggermente ombreggiate dei giardini rocciosi. Hanno fiori ricurvi, simili a quelli dei ciclamini, riuniti in ........

Actaea

Actaea, genere di circa 10 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, adatte per il giardino roccioso, le bordure e il sottobosco.
Queste piante crescono bene nei terreni ricchi di sostanza organica, in posizioni ombreggiate. ........

Sagina

Sagina, genere di 20-30 specie di piante erbacee, prevalentemente perenni, diffuse allo stato spontaneo nelle regioni temperate e temperato-fredde dell'emisfero settentrionale. La specie descritta č adatta a formare tappeti ........

Adiantum

Adiantum, genere comprendente circa 200 specie di felci, appartenenti alla famiglia delle Adiantacee, di cui la maggioranza sono originarie delle zone calde dell’America. Hanno un fogliame leggero e molto decorativo. Alcune ........

sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Gladiolo (Gladiolus)

Gladiolo (Gladiolus), genere di 300 specie di piante bulbose, semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Iridaceae, adatte per la coltivazione nelle bordure e per la produzione di fiori da recidere. Le specie originali ........

Clarkia
La Clarkia, originaria dell'America settentrionale e California, comprende circa 36 specie ed è una pianta annuale rustica che ben si adatta ai nostri climi.
Le foglie sono ovate, portate su fusti sottili ........

Cotognŕastro (Cotoneaster)
Il Cotognàastro (Cotoneaster) , originario dell'Africa settentrinale, Asia, Europa, comprende circa 40 specie delle quali 2 spontanee in Italia, è un arbusto rustico di varia altezza, a foglie persistenti ........

Menyanthes

Menyanthes, genere comprendente una sola specie acquatica, appartenente alla famiglia delle Menyanthaceae, diffusa allo stato spontaneo nelle regioni temperate e fredde dell’emisfero settentrionale.
Si pianta ai margini ........

Nierembergia

Nierembergia, genere di 35 specie di piante erbacee e suffruticose, perenni. Due delle specie discritte si coltivano solitamente come annuali e si utilizzano nelle aiuole, nelle bordure e in vaso. La specie nana č particolarmente ........



Parassiti Animali
Ragnetto rosso (Tetranychus bimaculatus)

Ragnetto rosso (Tetranychus bimaculatus), acaro tanto piccolo da poter essere osservato solo con una lente, si trova solitamente sulla pagina inferiore delle foglie di moltissime specie ornamentali coltivate in serra e no. In seguito alle sue punture, compaiono sulle foglie piccole macchie, bianche o giallastre. Col tempo le foglie diventano clorotiche, o come nella gardenia e in altre piante, assumono una colorazione bronzea e seccano. Il tagnetto rosso trova le migliori condizioni di diffusione in ambienti asciutti.
Lotta: si basa principalmente sull'impiego di prodotti specifici (benzomate, ciexatin, tetradifon, ecc.); data la possibile assuefazione č necessario variare nel tempo il tipo di prodotti da impiegare. Le applicazioni possono essere effettuate d'inverno sulle uova ibernanti con oli bianchi attivati al paration, oppure in primavera-estate in presenza degli adulti, evitando che l'infestazione assuma proporzioni elevate. In molti casi sono presenti nemici naturali, come lo stetoro, che ne limitano la proliferazione.