articolo Cucina
Come fare i ghiaccioli con la nutella freccemercoledì 25 settembre 2013 


Un dolce gelato gustosissimo e semplice da creare sono i ghiaccioli con la nutella, ideali per le calde giornate estive e con tutto il sapore della nutella, crema gustosissima a cui nessuno può rinunciare. Se vogliamo quindi passare un bel pomeriggio in compagnia dei nostri amici o passare una piacevole serata in compagnia, non dobbiamo far altro che comprare della nutella, del latte, dell'essenza di vaniglia e il gioco è fatto, senza spendere troppi soldi realizzeremo un dessert che lascerà a bocca aperta i nostri amici.

I ghiaccioli con la nutella si preparano in 5 minuti, ma poi occorrono almeno 5 ore di freezer per completare la nostra creazione e far si che i ghiaccioli prendano la loro forma caratteristica. Quindi anche se il tutto si prepara in pochissimi minuti occorre poi aspettare i tempi tecnici del freezer, che sono imprescindibili. Armiamoci quindi di santa pazienza e prepariamo i nostri ghiaccioli, tenendo ben presente che il tempo che attendiamo sarà sicuramente ricompensato in virtù dell'ottimo sapore dei nostri ghiaccioli.

La prima cosa da fare e prendere un frullatore e versarvi il latte, la nutella e un cucchiaino di essenza di vaniglia. Se non possediamo il frullatore occorre utilizzare un mixer. Sia che usiamo il mixer sia che utilizziamo il frullatore, dobbiamo lavorare i nostri tre ingredienti fino a quando non otteniamo un composto omogeneo. In questa operazione, che è poi quella più sostanziosa che compiamo, occorre prestare molta attenzione in modo da formare il composto principale che formerà il nostro ghiacciolo. Se non riusciamo a ottenere un composto omogeneo continuiamo l'operazione con un cucchiaio, sbattendo i nostri ingredienti energicamente fino a quando non raggiungiamo il risultato cercato.

Prendiamo ora gli stampi, possiamo acquistarli della forma che più ci piace. Vi è infatti la forma classica del ghiacciolo, o in alternativa la forma a cuore, a luna, o a personaggi e animali. La crema creata deve essere versata lentamente nello stampo, in modo che questo riempi completamente la forma e non lasci spazi vuoti. Se questo non avviene il nostro ghiacciolo potrebbe risultare deformato, cosa che senza dubbio non è piacevole da vedere. Una volta versata la nostra creazione nello stampo inizia la parte forse più noiosa del lavoro, e cioè il mettere gli stampi nel congelatore e aspettare le canoniche 5-6 ore per completare il congelamento. Passato il tempo richiesto possiamo gustare i nostri ghiaccioli alla nutella con i nostri amici più cari.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Christian  Vannozzi - vedi tutti gli articoli di Christian  Vannozzi


   
Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Vedi anche

Cucina a bassa temperatura: la pazienza in cucina - venerdì 6 settembre 2013
Sono molte le tecniche culinarie che esistono oggi per preparare gli alimenti, sia in casa che al ristorante. Una delle più recenti è la cucina a bassa temperatura. Per un’alimentazione sana, la dieta non è sufficiente, in quanto è fondamentale ........

Mangiare il pesce fa bene! - lunedì 23 settembre 2013
Esistono diversi tipi di pesce ed è diverso il loro grado di digeribilità: alcuni sono molti digeribili e adatti all'alimentazione di bambini e anziani(platessa, nasello, sogliola, trota), altri possono risultare meno digeribili(tonno, sgombro, ........

Le gallette di riso, un pericolo per la salute - sabato 8 giugno 2013

Le gallette di riso, o meglio tutti i cereali e i prodotti a base di riso, quindi il riso stesso, sono potenzialmente pericolosi per la salute. Il pericolo è rappresentato dall’arsenico che è presente in piccolissima parte, si tratta di microgrammi, ........

Primavera alle porte: gli alimenti rivitalizzanti - domenica 16 marzo 2014
La primavera è ormai alle porte ed è, quindi, tempo di raccogliere le nostre energie e di prepararci ad affrontare il cambio di stagione. Un valido aiuto ci arriva dalle nostre amiche api e dai loro prodotti: miele, polline e pappa reale. Sono ........

Mangiare il pane di segale - domenica 13 ottobre 2013
Mangiare il pane di segale rappresenta un alimentazione sana e equilibrata, soprattutto per chi non riesce al pane, il suo consumo si rivela veramente ottimo. Infatti è ottimo per inzupparlo nei sughi, per metterci su la marmellata ma anche da ........

 

Ricetta del giorno
Pollo con fagioli e ravanelli
Sciacquare i pezzi di pollo, asciugarli lasciandoli appena umidi e rivestirli con il misto spezie. Scaldare metà olio in un tegame generoso e cuocervi ....


Articoli correlati

Come preparare le polpettine al gorgonzola - domenica 15 settembre 2013
Le polpettine di patate al gorgonzola sono senza dubbio un cibo gustoso che può essere preparato da tutti, a basso costo e di sicuro successo. In questa guida aiuteremo quindi il letto a prepararle in modo da poter intrattenere i propri amici. ........

Sushi vegetariano o con pesce cotto. Un all you can cook a casa tua - domenica 29 settembre 2013
Da due anni a questa parte la città nella quale vivo si è del tutto modificata e si è riempita di ristoranti giapponesi "all you can eat". Il sushi, piatto forte della cucina nipponica, ha letteralmente stregato tutti coloro che amano il pesce, ........

La pizza turca - lunedì 16 settembre 2013
Il Lahmacun (che significa impasto di carne) è una pizza diffusa in Turchia e Armenia. E' molto popolare quasi quanto il kebab. E' un sottile strato di pasta ricoperto di carne di agnello o manzo macinata e peperoni verdi. Viene solitamente ........

Fiori commestibili, quali sono e alcune ricette - mercoledì 30 luglio 2014

Fiori commestibili, chissà perché non sono pochi a pensare e ad essere incerti prima di mangiare le belle primule gialle o i fiori di nasturzio e, oltre a questi, molti altri fiori che sono del tutto commestibili. Eppure è possibile ravvivare ........

Come cucinare un ragù di salsiccia - mercoledì 3 settembre 2014
Il ragù di salsiccia, conosciuto anche come ragù alla bolognese è la salsa di pomodoro più indicata per condire le pappardelle, le fettuccine o la pasta al forno. Il suo segreto, cioè ciò che ........

Ricetta del giorno
Rotolone alla crema
Versare in un pentolino basso, latte, burro e zucchero, sciogliere a fuoco lento e una volta che il composto sarà omogeneo, togliere dal fuoco e lasciare ....
Articoli redazionali

La Contessa di “Camaldoli” - giovedì 13 marzo 2014

C’è un luogo magico in cui il tempo sembra fermarsi, in cui le papille gustative sembrano essere spinte  a degustare con maggior consapevolezza qualche specialità partenopea o a inebriarsi con vini pregiati, per via della posizione surreale ........


 articolo Cucina
Come fare i ghiaccioli con la nutella freccemercoledì 25 settembre 2013 

Un dolce gelato gustosissimo e semplice da creare sono i ghiaccioli con la nutella, ideali per le calde giornate estive e con tutto il sapore della nutella, crema gustosissima a cui nessuno può rinunciare. Se vogliamo quindi passare un bel pomeriggio in compagnia dei nostri amici o passare una piacevole serata in compagnia, non dobbiamo far altro che comprare della nutella, del latte, dell'essenza di vaniglia e il gioco è fatto, senza spendere troppi soldi realizzeremo un dessert che lascerà a bocca aperta i nostri amici.

I ghiaccioli con la nutella si preparano in 5 minuti, ma poi occorrono almeno 5 ore di freezer per completare la nostra creazione e far si che i ghiaccioli prendano la loro forma caratteristica. Quindi anche se il tutto si prepara in pochissimi minuti occorre poi aspettare i tempi tecnici del freezer, che sono imprescindibili. Armiamoci quindi di santa pazienza e prepariamo i nostri ghiaccioli, tenendo ben presente che il tempo che attendiamo sarà sicuramente ricompensato in virtù dell'ottimo sapore dei nostri ghiaccioli.

La prima cosa da fare e prendere un frullatore e versarvi il latte, la nutella e un cucchiaino di essenza di vaniglia. Se non possediamo il frullatore occorre utilizzare un mixer. Sia che usiamo il mixer sia che utilizziamo il frullatore, dobbiamo lavorare i nostri tre ingredienti fino a quando non otteniamo un composto omogeneo. In questa operazione, che è poi quella più sostanziosa che compiamo, occorre prestare molta attenzione in modo da formare il composto principale che formerà il nostro ghiacciolo. Se non riusciamo a ottenere un composto omogeneo continuiamo l'operazione con un cucchiaio, sbattendo i nostri ingredienti energicamente fino a quando non raggiungiamo il risultato cercato.

Prendiamo ora gli stampi, possiamo acquistarli della forma che più ci piace. Vi è infatti la forma classica del ghiacciolo, o in alternativa la forma a cuore, a luna, o a personaggi e animali. La crema creata deve essere versata lentamente nello stampo, in modo che questo riempi completamente la forma e non lasci spazi vuoti. Se questo non avviene il nostro ghiacciolo potrebbe risultare deformato, cosa che senza dubbio non è piacevole da vedere. Una volta versata la nostra creazione nello stampo inizia la parte forse più noiosa del lavoro, e cioè il mettere gli stampi nel congelatore e aspettare le canoniche 5-6 ore per completare il congelamento. Passato il tempo richiesto possiamo gustare i nostri ghiaccioli alla nutella con i nostri amici più cari.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Christian  Vannozzi - vedi tutti gli articoli di Christian  Vannozzi





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: