ricetta Dolci freccetteItalia
Frittelle di banane





Difficoltà   Difficoltà: media
Persone   N° persone: 4
Costo   Costo: medio
Tempo   Tempo: 15' preparazione, 20' marinatura, 10' cottura

Ingredienti per 4 persone

 

 

punto verde   Banana
  - 6
punto verde   Zucchero
  - 2 cucchiai
punto verde   Rum
  - 1 dl
punto verde   Olio di semi
  - 1,5 litri
punto verde   Zucchero vanigliato
  - 1 bustina
punto verde   Farina 00
  - 125 gr
punto verde   Acqua
  - 2 dl tiepida
punto verde   Olio extravergine di oliva
  - 2 cucchiai
punto verde   Uovo
  - 1
punto verde   Sale
  - un pizzico
Attrezzatura
Un foglio di carta da cucina assorbente o tovagliolini di carta.

Preparazione

Amalgamate in una terrina gli ingredienti per la pastella, ovvero 125 gr di farina, 2 dl di acqua tiepida, 5 cucchiai d'olio, 1 uovo e 1 pizzico di sale, rimescolando bene con il cucchiaio di legno in modo da evitare che si formino dei grumi. Coprite il recipiente con un tovagliolo e lasciate riposare la pastella per un'ora prima di utilizzarla.
Nel frattempo sbucciate le banane, tagliatele a fettine rotonde non troppo sottili, ponetele in un piatto tondo e copritele con il rum e i 2 cucchiai di zucchero; lasciate marinare per 20'.
Al momento di friggere le fettine di banane, passatele ad una ad una nella pastella, che avrete nuovamente rimescolato, e immergetele poche per volta nell'olio bollente.
Quando le frittelle appariranno ben dorate da ambo le parti, estraetele con l'apposita paletta e ponetele su un foglio di carta da cucina assorbente, o su alcuni tovaglioli di carta, in modo da far perdere loro l'unto in eccesso; cospargetele quindi con lo zucchero vanigliato e la cannella in polvere, prima di servirle in tavola.


Note
Se possibile scegliete delle banane non troppo mature, di polpa soda e profumata. La cannella in polvere è facoltativa. Sono ottime da sole, ma è ancor meglio se si prepara un piatto di frittelle dolci assortite (mele, pere e altra frutta).

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Se ti è piaciuta Diventa fan. Clicca su
 

 

 



 

Vedi anche

La cucina, un intimo focolare domestico - venerdì 20 settembre 2013
La cucina, sia intesa come spazio fisico nel quale l'individuo può preparare succulenti pietanze per cibarsi, sia intesa come una serie di abitudini comportamentali relative all'alimentazione, abbraccia una dimensione dell'esistenza dell'uomo ........

Mangiare il pesce fa bene! - lunedì 23 settembre 2013
Esistono diversi tipi di pesce ed è diverso il loro grado di digeribilità: alcuni sono molti digeribili e adatti all'alimentazione di bambini e anziani(platessa, nasello, sogliola, trota), altri possono risultare meno digeribili(tonno, sgombro, ........

Menù Etnico – i cibi di Atlantide – parte 3 - lunedì 2 settembre 2013
Tsike mi disse che la parte successiva era per lui la più piacevole; il primo vero e proprio cibo di Atlantide. Quando me lo comunicò mi era già venuto un certo languorino, quindi veder preparare questi tortini di mais, carne e verdure, fu una ........

Croccante di mandorle - giovedì 17 ottobre 2013
Fare il croccante di mandorle è molto semplice, basta prestare un poco di attenzione, e la casa si riempirà del meraviglioso profumo del caramello e dell’essenza dell’arancia, che insieme creano un connubio perfetto e che ricorda il delizioso ........

Verdure pulite e sicure! - lunedì 16 settembre 2013
È chiaro che mangiare frutta e verdura fa bene, sempre se sono pulite. Cosí come lavarsi le mani evita mille infermità, il lavaggio di frutta e verdura compie lo stesso compito nel tuo organismo. Prima di arrivare alla tua tavola, la frutta e ........

 



Vedi anche

L'ananas: non solo un frutto anticellulite e brucia grassi - mercoledì 6 novembre 2013
L'ananas è una pianta appartenente alla famiglia delle bromelacee, originaria del sud America, in seguito venne portata anche in Europa e poi nelle isole del pacifico,america latina, Florida e a Cuba. I suoi frutti non sono soltanto buoni da mangiare, ........

Menù etnico – i cibi di Atlantide – parte 2 - venerdì 30 agosto 2013
Tsike, lo sciamano guaritore della tribù dei Fleathead, incontrato nel 1991 nel Montana, proseguì la sua storia sul lungo viaggio dei suoi progenitori (tra il 5000 e il 2100 a.C. dalle Hawaii al Nord America, passando per l'Egitto, l'Europa, il ........

Leggi bene l'etichetta!.....è light! - venerdì 27 settembre 2013
Gli alimenti "light" sono prodotti alimentari che contengono meno calorie rispetto agli equivalenti tradizionali, poiché viene ridotto il contenuto di grassi, zuccheri, alcol e colesterolo. Per mantenere inalterate le proprietà organolettiche ........

Cucina etnica: Tavce na Gravce....la Macedonia in tavola - venerdì 13 settembre 2013
Se avete voglia di cucinare qualcosa di diverso e portare in tavola un piatto tipico macedone, gustoso e prelibato, vi consiglio la ricetta dei "Gravce na Tavce" ovvero fagioli con salsiccia e paprika .....somiglia molto ad un piatto nostrano ........

Cenone della befana: concludere le feste con una cena buffet. Come organizzarla - lunedì 16 dicembre 2013
Perché non organizzare un ricco buffet per il Cenone della befana? Piuttosto che la solita cena seduti, un modo alternativo per trascorrere ancora l’ultima serata di festa con amici e parenti, potrebbe essere quello di organizzare una cena in ........

Articoli redazionali

La Contessa di “Camaldoli” - giovedì 13 marzo 2014

C’è un luogo magico in cui il tempo sembra fermarsi, in cui le papille gustative sembrano essere spinte  a degustare con maggior consapevolezza qualche specialità partenopea o a inebriarsi con vini pregiati, per via della posizione surreale ........

Il cioccolato diventa arte da Antica Cioccolateria napoletana - lunedì 11 novembre 2013

« Alla fine, Charlie Bucket aveva ottenuto una fabbrica di cioccolato. Ma Willy Wonka aveva ottenuto una cosa anche migliore: una famiglia. E una cosa era assolutamente certa: la vita non era mai stata più dolce. » : questa ........


  ricetta Dolci freccetteItalia
Frittelle di banane





Difficoltà   Difficoltà: media
Persone   N° persone: 4
Costo   Costo: medio
Tempo   Tempo: 15' preparazione, 20' marinatura, 10' cottura

Ingredienti per 4 persone
punto verde   Banana
  - 6
punto verde   Zucchero
  - 2 cucchiai
punto verde   Rum
  - 1 dl
punto verde   Olio di semi
  - 1,5 litri
punto verde   Zucchero vanigliato
  - 1 bustina
punto verde   Farina 00
  - 125 gr
punto verde   Acqua
  - 2 dl tiepida
punto verde   Olio extravergine di oliva
  - 2 cucchiai
punto verde   Uovo
  - 1
punto verde   Sale
  - un pizzico
Attrezzatura
Un foglio di carta da cucina assorbente o tovagliolini di carta.

Preparazione

Amalgamate in una terrina gli ingredienti per la pastella, ovvero 125 gr di farina, 2 dl di acqua tiepida, 5 cucchiai d'olio, 1 uovo e 1 pizzico di sale, rimescolando bene con il cucchiaio di legno in modo da evitare che si formino dei grumi. Coprite il recipiente con un tovagliolo e lasciate riposare la pastella per un'ora prima di utilizzarla.
Nel frattempo sbucciate le banane, tagliatele a fettine rotonde non troppo sottili, ponetele in un piatto tondo e copritele con il rum e i 2 cucchiai di zucchero; lasciate marinare per 20'.
Al momento di friggere le fettine di banane, passatele ad una ad una nella pastella, che avrete nuovamente rimescolato, e immergetele poche per volta nell'olio bollente.
Quando le frittelle appariranno ben dorate da ambo le parti, estraetele con l'apposita paletta e ponetele su un foglio di carta da cucina assorbente, o su alcuni tovaglioli di carta, in modo da far perdere loro l'unto in eccesso; cospargetele quindi con lo zucchero vanigliato e la cannella in polvere, prima di servirle in tavola.


Note
Se possibile scegliete delle banane non troppo mature, di polpa soda e profumata. La cannella in polvere è facoltativa. Sono ottime da sole, ma è ancor meglio se si prepara un piatto di frittelle dolci assortite (mele, pere e altra frutta).

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Se ti è piaciuta Diventa fan. Clicca su
 

Ricette per categorie
punto arancioBevande e drink punto arancioContorni punto arancioDolci punto arancioPrimi piatti
punto arancioSecondi piatti punto arancioVerdure