articolo Cucina
I burger vegetali: un'alternativa alla carne freccelunedì 11 novembre 2013 


I burger vegetali sono un' ottima alternativa al consumo di carne, infatti nell'ambito della dieta vegetariana e vegana, rappresentano uno degli alimenti più innovativi e gustosi. I burger vegetali oltre ad essere molto buoni, sono anche molto leggeri. perciò vanno bene anche per le persone che seguono un regime dietetico a basso contenuto calorico e a chi ha il colesterolo alto. Rappresentano un ottimo secondo piatto, che può sostituire benissimo la carne, in quanto i burger vegetali sono leggeri, ma nel contempo nutrienti.

I burger vegetali infatti hanno un elevato contenuto di proteine vegetali, paragonabili a quelle animali da un punto di vista nutrizionale, e da un punto di vista salutare migliori, dato che non favoriscono l'innalzamento del colesterolo cattivo LDL, contrariamente alle proteine di origine animale. I burger vegetali sono perciò leggeri, nutrienti e salutari, e questa non è una cosa da poco. Esistono vari tipi di burger vegetali in commercio, i più comuni e noti sono i burger di soya, il tofu, il seitan, le cotolette vegetali, le bistecche vegetalie le polpettine di soya. I burger, le polpettine, le bistecche vegetali, le cotolette e il tofu sono composti da proteine derivanti dalla soya, con eventuale aggiunta di pomodoro, basilico, patate e altri tipi di verure.

Il tofu sarebbe un'alternativa al formaggio tradizionale, quindi si tratterebbe  di un formaggio vegetale, fatto con i fagioli di soya, con aggiunta di acqua e di un addensante, il cloruro di magnesio, che sostituisce il caglio animale dei formaggi classici. Il seitan invece è composto, sempre da proteine di origine vegetale, però non della soya, ma del grano, perciò il seitan non è adatto a coloro che soffrono di celiachia, cioè di intolleranza al glutine. Poi esistono altri burger vegetali come le crocchette  di farro, di spinaci, oppure attualmente sono stati messi sul mercato nuovi burger vegetali a base di farina di ceci, di lupino, oppure a base di patata.

I burger vegetali sono perciò ricchi di proteine vegetali e di fibre, poveri di grassi, molto leggeri, ma nel contempo gustosi e nutrienti, essi possono essere scaldati in padella con aggiunta di olio,oppure al forno, per una una cottura più leggera. Insomma i burger vegetali rappresentano un'ottima alternativa alla carne, salutare, nutriente e leggera.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

kety  Abate - vedi tutti gli articoli di kety  Abate


   
Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Vedi anche

Marmellate dicembrine: ogni mese ci preserva una conserva - domenica 1 dicembre 2013
Non tutti sanno che ogni mese dell’anno ha la sua conserva di frutta e di verdura. Bene, il mese di Dicembre si prospetta come il mese ideale per preparare delle deliziose conserve di carciofi e confetture di banane, ma prima vediamo insieme qualche ........

Sana alimentazione è sinonimo di agricoltura biologica - venerdì 8 novembre 2013

Avete mai fatto attenzione agli alimenti che mangiate? Vi siete mai soffermati a considerare sapori, aromi, freschezza e consistenza di carne, uova, latte, formaggi, frutta e verdura? Avete mai pensato di chiedere a delle persone ........

Menù etnico – i cibi di Atlantide – parte 2 - venerdì 30 agosto 2013
Tsike, lo sciamano guaritore della tribù dei Fleathead, incontrato nel 1991 nel Montana, proseguì la sua storia sul lungo viaggio dei suoi progenitori (tra il 5000 e il 2100 a.C. dalle Hawaii al Nord America, passando per l'Egitto, l'Europa, il ........

Aperitivo low cost - domenica 8 settembre 2013
E’ sabato hai invitato gente a cena, hai poco tempo e vorresti preparare un aperitivo sfizioso e a basso costo ma sei a corto di idee? Non farti prendere dal panico e segui i nostri consigli per realizzare un perfetto aperitivo low cost. Per ........

Formaggi light e formaggi tradizionali - martedì 24 dicembre 2013
In commercio troviamo vari tipi di formaggio, che si differenziano tra loro per il diverso contenuto di sostanze grasse in essi presente, infatti da questo punto di vista i formaggi possono essere suddivisi in tre categorie: formaggi grassi, ........

 

Ricetta del giorno
Caprese mozzarella e anguria
Fare bollire l'aceto balsamico e lo zucchero in un pentolino a fuoco medio fin quando non avrà assunto l'aspetto di uno sciroppo denso, simile al miele, ....


Articoli correlati

Alimenti che fanno dimagrire velocemente - venerdì 8 marzo 2013

Dimagrire velocemente è spesso l’obiettivo di molte persone quando si accorgono, con l’avvicinarsi dell’estate, di avere dei chili di troppo e il solo pensiero di dover affrontare la prova costume che naufragherà miseramente, li mette in uno ........

Burro, margarina e olio di oliva: le differenze - lunedì 2 dicembre 2013
Burro, margarina e olio di oliva sono alimenti molto noti dal punto di vista alimentare,alcuni in cucina fanno uso di tutti e tre, altri utilizzano solo due di questi altri soltanto uno;tra il burro, la margarina e l'olio di oliva vi sono enormi ........

Il caglio vegetale nei formaggi - venerdì 20 dicembre 2013
Per caglio s'intende quella sostanza che serve per coagulare il latte nella produzione dei formaggi, però non tutti sono a conoscienza che esistono ben tre diversi tipi di caglio: animale, microbico e vegetale; il caglio animale è sicuramente ........

Tutto il buono delle conserve - venerdì 20 settembre 2013
Esiste un modo però che ci consente, di tanto in tanto, di godere anche in inverno degli odori e dei sapori tipici dell’estate. Si tratta delle famigerate conserve. Si può scegliere tra olio, sale, aceto, zucchero e spirito, tutti alimenti che ........

Cucina a bassa temperatura: la pazienza in cucina - venerdì 6 settembre 2013
Sono molte le tecniche culinarie che esistono oggi per preparare gli alimenti, sia in casa che al ristorante. Una delle più recenti è la cucina a bassa temperatura. Per un’alimentazione sana, la dieta non è sufficiente, in quanto è fondamentale ........

Ricetta del giorno
Insalata di patate e fagiolini
Tagliare le patate e pezzi, senza sbucciarle e farle cuocere a vapore, così come anche i fagiolini.
Nel frattempo preparare una salsina per condire ....

 articolo Cucina
I burger vegetali: un'alternativa alla carne freccelunedì 11 novembre 2013 

I burger vegetali sono un' ottima alternativa al consumo di carne, infatti nell'ambito della dieta vegetariana e vegana, rappresentano uno degli alimenti più innovativi e gustosi. I burger vegetali oltre ad essere molto buoni, sono anche molto leggeri. perciò vanno bene anche per le persone che seguono un regime dietetico a basso contenuto calorico e a chi ha il colesterolo alto. Rappresentano un ottimo secondo piatto, che può sostituire benissimo la carne, in quanto i burger vegetali sono leggeri, ma nel contempo nutrienti.

I burger vegetali infatti hanno un elevato contenuto di proteine vegetali, paragonabili a quelle animali da un punto di vista nutrizionale, e da un punto di vista salutare migliori, dato che non favoriscono l'innalzamento del colesterolo cattivo LDL, contrariamente alle proteine di origine animale. I burger vegetali sono perciò leggeri, nutrienti e salutari, e questa non è una cosa da poco. Esistono vari tipi di burger vegetali in commercio, i più comuni e noti sono i burger di soya, il tofu, il seitan, le cotolette vegetali, le bistecche vegetalie le polpettine di soya. I burger, le polpettine, le bistecche vegetali, le cotolette e il tofu sono composti da proteine derivanti dalla soya, con eventuale aggiunta di pomodoro, basilico, patate e altri tipi di verure.

Il tofu sarebbe un'alternativa al formaggio tradizionale, quindi si tratterebbe  di un formaggio vegetale, fatto con i fagioli di soya, con aggiunta di acqua e di un addensante, il cloruro di magnesio, che sostituisce il caglio animale dei formaggi classici. Il seitan invece è composto, sempre da proteine di origine vegetale, però non della soya, ma del grano, perciò il seitan non è adatto a coloro che soffrono di celiachia, cioè di intolleranza al glutine. Poi esistono altri burger vegetali come le crocchette  di farro, di spinaci, oppure attualmente sono stati messi sul mercato nuovi burger vegetali a base di farina di ceci, di lupino, oppure a base di patata.

I burger vegetali sono perciò ricchi di proteine vegetali e di fibre, poveri di grassi, molto leggeri, ma nel contempo gustosi e nutrienti, essi possono essere scaldati in padella con aggiunta di olio,oppure al forno, per una una cottura più leggera. Insomma i burger vegetali rappresentano un'ottima alternativa alla carne, salutare, nutriente e leggera.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

kety  Abate - vedi tutti gli articoli di kety  Abate





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: