erbacee perenni Erem¨ro (Eremurus)
Erem¨ro (Eremurus)

L' Eremùro (Eremurus) , originario dell'Asia centro-oocidentale e particolarmente della persia e Turkestan, comprende circa 30 specie ed è una pianta erbacea rustica, perenne, a radici carnose che formano grossi cespi.
Le foglie, disposte a rosetta, sono nastriforme, lineari e lanceolate, a portamento morbido e elegante; queste foglie che possono essere alla base anche larghe un palmo, possono anche superare la lunghezza di 1 metro e sono di colore verde vivo, con sfumature glauche in alcune specie.
I fiori sono raccolti attorno a uno stelo rigido alto anche più di 2 m e formano delle infiorescenze spettacolari a forma di fuso che possono raggiungere anche il metro di lunghezza; le singole corolle possono essere bianche, gialle o rosa.
Si utilizza come esemplari isolati al centro del prato oppure nel bordo misto. Molto apprezzati per la raccolta del fiore reciso.
Si piantano i cespi in autunno o anche in primavera alla profondità di 15 cm in posizione soleggiata in terreno fertile e ben drenato, meglio se misto ad 1/3 di sabbia per evitare pericolosi ristagni d'acqua. Le piante si lasciano indisturbate fin quando non diventano troppo fitte. Se non si desidera raccogliere i semi, è meglio recidere le infiorescenze sfiorite a livello del terreno. Gli Eremùri si accontentano solo di una concimazione autunnale fertilizzante completo in granuli da stendere sul terreno al piede della pianta. Per far sì che le infiorescenze duriuno a lungo, evitare di bagnarle durante l'irrigazione del prato.

Uremurus bungei: alto 0.6-1 m ha foglie verde vici, nastriformi e infiorescenze giallo dorato, lunghe 50 cm, che sbocciano in giugno.
Eremurus elwesii: alto 2-3 m, ha foglie lineari verde intenso e infiorescenze profumate, lunghe 1-1.2 m in rosa pallido che compaiono in maggio.
Eremurus himalaicus: alto 0.6-2 m ha foglie lineari verde intenso e infiorescenze bianche, lunghe 60 cm che sbocciano in maggio.
Eremurus robustus: alto 2.5-3 m ha foglie strette, lineari, verde intenso e lunghe fino a 1.2 m; le infiorescenze rosa-giallo sono lunghe 0.6-1.2 m e compaiono in maggio-giugno.

riproduzione: si esegue in settembe-ottobre o in primavera per divisione dei cespi. Si consiglia di eseguire la divisione ogni 3 anni, come minimo, per consentire alla pianta di sviluppare un consistente ceppo sotterraneo. Si pu˛ anche riprodurre per seme, in febbraio-marzo e mantenere le piantine per 2 anni in letto freddo prima di metterle a dimora
esposizione:
fioritura: fra maggio e giugno




Se ti Ŕ piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
á
 
   

 



Aglio - Allium sativum

Aglio ľ Allium sativum, pianta erbacea, perenne, rustica, bulbosa, appartenente alla famiglia delle Liliacee, di cui si consumano gli spicchi del bulbo per il loro sapore e il loro aroma molto forti. Il bulbo, composto da ........

Anthyllis
Anthyllis: genere di 80 specie di piante erbacee e suffruticose, perenni, originarie dei Paesi del bcino del Mediterraneo, adatte in particolare per il giardino roccioso e molto facili da coltivare. Fioriscono all'inizio ........

Echinops (Echinopo)

Echinops (Echinopo), genere di 100 specie di piante erbacee perenni e biennali, rustiche, dai capolini sferici color metallo lucido, che possono essere recisi e seccati per le decorazioni invernali. Le specie perenni hanno ........

Ligularia
Ligularia, genere di 150 specie di piante erbacee, perenni, diffuse allo stato spontaneo nelle regionii a clima temperato dell'Europa e dell'Asia. Sono particolarmente adatte ai terreni costantemente umidi e raggiungono, ........

AgerÓto (Ageratum)
L' Ageràto (Ageratum) è originaria del Messico, Perù e America tropicale, comprende una trentina di specie ed è una pianticella erbacea, annuale o biennale, alta pochi centimetri ma con ........

 

Ricetta del giorno
Frullato di mirtilli
Mettere in un frullatore i mirtilli, il latte di riso(va bene anche quello di mandorle), la mezza banana e frullare per qualche minuto, fin quando si ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Bignonia

Bignonia, genere comprendente una sola specie rampicante, delicata, appartenente alla famiglia delle Bignoniaceae, di origine sudamericana, che pu˛ crescere allĺaperto nelle zone pi¨ calde del Centro e del Sud del Paese. ........

Mazus

Mazus, genere di 20 specie di piante erbacee perenni, rustiche, striscianti, appartenente alla famiglia delle Scrophulariaceae, adatte per il giardino roccioso. Le specie descritte hanno foglie verde chiaro, talvolta sfumate ........

Thalia

Thalia, genere di 11 specie di piante originarie delle regioni temperato-calde e subtropicali dellĺAmerica settentrionale e dellĺAfrica, appartenenti alla famiglia delle Marantaceae. Si tratta di piante erbacee, rizomatose,  ........

Akebia

Akebia, genere di specie arbustive rampicanti, appartenenti alla famiglia delle Berberidacee, originarie dellĺAsia orientale, con rami volubili, adatte per ricoprire muri e sostegni. Hanno una fioritura primaverile molto ........



erbacee perenni Erem¨ro (Eremurus)
Erem¨ro (Eremurus)

L' Eremùro (Eremurus) , originario dell'Asia centro-oocidentale e particolarmente della persia e Turkestan, comprende circa 30 specie ed è una pianta erbacea rustica, perenne, a radici carnose che formano grossi cespi.
Le foglie, disposte a rosetta, sono nastriforme, lineari e lanceolate, a portamento morbido e elegante; queste foglie che possono essere alla base anche larghe un palmo, possono anche superare la lunghezza di 1 metro e sono di colore verde vivo, con sfumature glauche in alcune specie.
I fiori sono raccolti attorno a uno stelo rigido alto anche più di 2 m e formano delle infiorescenze spettacolari a forma di fuso che possono raggiungere anche il metro di lunghezza; le singole corolle possono essere bianche, gialle o rosa.
Si utilizza come esemplari isolati al centro del prato oppure nel bordo misto. Molto apprezzati per la raccolta del fiore reciso.
Si piantano i cespi in autunno o anche in primavera alla profondità di 15 cm in posizione soleggiata in terreno fertile e ben drenato, meglio se misto ad 1/3 di sabbia per evitare pericolosi ristagni d'acqua. Le piante si lasciano indisturbate fin quando non diventano troppo fitte. Se non si desidera raccogliere i semi, è meglio recidere le infiorescenze sfiorite a livello del terreno. Gli Eremùri si accontentano solo di una concimazione autunnale fertilizzante completo in granuli da stendere sul terreno al piede della pianta. Per far sì che le infiorescenze duriuno a lungo, evitare di bagnarle durante l'irrigazione del prato.

Uremurus bungei: alto 0.6-1 m ha foglie verde vici, nastriformi e infiorescenze giallo dorato, lunghe 50 cm, che sbocciano in giugno.
Eremurus elwesii: alto 2-3 m, ha foglie lineari verde intenso e infiorescenze profumate, lunghe 1-1.2 m in rosa pallido che compaiono in maggio.
Eremurus himalaicus: alto 0.6-2 m ha foglie lineari verde intenso e infiorescenze bianche, lunghe 60 cm che sbocciano in maggio.
Eremurus robustus: alto 2.5-3 m ha foglie strette, lineari, verde intenso e lunghe fino a 1.2 m; le infiorescenze rosa-giallo sono lunghe 0.6-1.2 m e compaiono in maggio-giugno.

riproduzione: si esegue in settembe-ottobre o in primavera per divisione dei cespi. Si consiglia di eseguire la divisione ogni 3 anni, come minimo, per consentire alla pianta di sviluppare un consistente ceppo sotterraneo. Si pu˛ anche riprodurre per seme, in febbraio-marzo e mantenere le piantine per 2 anni in letto freddo prima di metterle a dimora
esposizione:
fioritura: fra maggio e giugno



Se ti Ŕ piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
á