erbacee perenni Alta (Althaea)
Alta (Althaea)

L' Altèa (Althaea) , originaria dell'Europa, comprende circa 15 specie di cui 5 spontanee in Italia ed è una pianta erbacea perenne, annuale o biennale di alta statuta e assai decorativa.
Le foglie abbastanza grandi, sono pelose e ruvide, alterne, a forma di cuore, dai margini dentati e di color verde chiaro, deciso o leggermente glauco. I fiori grandi, con diametro che può arrivare anche a 10 cm, sono formati da 5 petali e sono setosi, quasi trasparenti, di colore bianco, rosa, rosso, porpora, azzurro, lilla, viola, giallo chiaro o scuro, a seconda della specie.
Si utilizzano come gruppi isolati nel prato, nel bordo misto di stile inglese, a ridosso di un muro rustico. Si possono anche coltivare in vaso a condizione che si usino recipenti di grandi dimensioni.
La piantagione si effettua in primavero o autunno in normale terreno da giardino misto a 1/3 di torba. Si deve effettuare una concimazione con concime organico all'atto della piantagione e poi una regolare concimazione quindicinale con concime minerale completo solubile da sciogliere nell'acqua delle annaffiature che devono essere abbondanti e frequenti. E' bene ricordare che le Altèe amano avere la cima al sole, ma le radici al fresco e all'umido. Vogliono anche una positione aperta, e libera in quanto non vivono bene se soffocate dal fogliame di altre piante.
Può essere attaccata dalle lumache che ne divorano il fogliame e da un fungo microscopico, la Puccinia malvacearum che si manifesta sul fogliame con una serie di bitorzoli duri e marroni. Distruggere subito le foglie colpite e, per evitare infezioni, è bene eliminare sempre le foglie più basse della pianta a contatto con il terreno in quanto l'infezione inizia sempre dal basso.

Althaea rosea: detta anche Malvarosa è una pianta cespugliosa con con robusti fusti alti anche 3 m e con una fioritura che si prolunga da giugno a ottobre. Il colore è rosa ma può variare dal bianco al giallo al rosso al viola al porpora scuro a seconda della varietà.
Althaea ficifolia: alta da 1.2 a 2 m, ha fiori gialli o arancio riuniti in grandi spighe.
Althaea officinalis: alta 1.5 m è la specie più diffusa nel nostro Paese e vive bene nei posti umidi ma ricchi di sole. I fiori, sempre grandi, sono blu-rosa.
Althaea cannabina: alta fino a 2 m è spontanea in Italia, ha grandi fiori rosso vivo o rosa riuniti in grandi spighe. 
riproduzione: si effettua per seme, in maggio giugno espostando poi le piantine direttamente a dimora quando avranno 3-4 foglie. Si pu moltiplicare anche per divisione dei cespi in primavero o autunno.
esposizione:
fioritura: estivo-autunnale




Se ti piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
   

 



Maranta

Maranta, genere di 25 specie di piante perenni, sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Marantaceae, coltivata per le foglie, molto ornamentali. diffusa una sola specie, coltivata in serra  ma adatta anche ........

Carex

Carex: genere vastissimo, comprendente 1500-2000 specie appartenenti alla famiglia delle Cyperaceae, diffuse in tutti i continenti e in tutti gli ambienti. Dalle rive del mare alle zone montuose. Le specie descritte vengono ........

Bcca di lene (Antirrhinum)

La Bòcca di leòne (Antirrhinum) , originaria dell'Europa Meridionale e Nord Africa, comprende circa 40 specie di cui solo poche vengono comunemente coltivate, ed è una pianta erbacea rustica perenne, o annuale, ........

Arctostaphylos

Arctortaphylos, genere di 70 piante a foglie decidue e sempreverdi, legnose, appartenenti alla famiglia delle Ericaceae. Si tratta di piccoli alberi o arbusti a fusti prostrati.
Si piantano ........

Trollius (Botton d'oro - Luparia)
Trollius (Botton d'oro - Luparia): genere di 25 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, con fiori globosi, grandi, di colore variabile dal giallo all'arancio. Le foglie sono di color verde più o meno scuro, ........

 

Ricetta del giorno
Frittata con pecorino toscano e pistacchi
Iniziare con lo sgusciare i pistacchi, tritarli sul tagliere con il coltello e metterli da parte.
Rompere le uova in una ciotola, unire sale, ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Pilea

Pilea, genere di 400 specie di piante perenni, sempreverdi, delicate, appartenenti alla famiglia delle Urticaceae. Alcune specie, con fogliame molto ornamentale, sono adatte alla coltivazione in appartamento o in serra.
Si ........

Choisya

Choisya, genere di 6 specie di arbusti sempreverdi, originari del Messico. La specie descritta rustica, ma viene danneggiata dalle gelate molto prolungate e dai venti freddi, per cui in Italia settentrionale deve essere ........

Cardiocrinum

Cardiocrinum, genere di 3 specie di piante perenni, bulbose, rustiche, affini al genere Lilium dal quale si differenziano per il fatto che i bulbi si esauriscono dopo la fioritura e le piante muoiono. Altra differenza ........

Physostegia
La Physostegia è una pianta erbacea, rustica  perenne, originaria dell'America settentrionale, che comprende circa 15 specie e che ha fiori simili a quelli della Cocca di Leone, color rosa, malva ........

Edraianthus

Edraianthus, genere di 10 specie di piante erbacee, perenni, appartenenti alla famiglia delle Campanulaceae.  Sono tutte piante poco longeve, rustiche, adatte per il giardino roccioso, che producono fiori campanulati, ........


erbacee perenni Alta (Althaea)
Alta (Althaea)

L' Altèa (Althaea) , originaria dell'Europa, comprende circa 15 specie di cui 5 spontanee in Italia ed è una pianta erbacea perenne, annuale o biennale di alta statuta e assai decorativa.
Le foglie abbastanza grandi, sono pelose e ruvide, alterne, a forma di cuore, dai margini dentati e di color verde chiaro, deciso o leggermente glauco. I fiori grandi, con diametro che può arrivare anche a 10 cm, sono formati da 5 petali e sono setosi, quasi trasparenti, di colore bianco, rosa, rosso, porpora, azzurro, lilla, viola, giallo chiaro o scuro, a seconda della specie.
Si utilizzano come gruppi isolati nel prato, nel bordo misto di stile inglese, a ridosso di un muro rustico. Si possono anche coltivare in vaso a condizione che si usino recipenti di grandi dimensioni.
La piantagione si effettua in primavero o autunno in normale terreno da giardino misto a 1/3 di torba. Si deve effettuare una concimazione con concime organico all'atto della piantagione e poi una regolare concimazione quindicinale con concime minerale completo solubile da sciogliere nell'acqua delle annaffiature che devono essere abbondanti e frequenti. E' bene ricordare che le Altèe amano avere la cima al sole, ma le radici al fresco e all'umido. Vogliono anche una positione aperta, e libera in quanto non vivono bene se soffocate dal fogliame di altre piante.
Può essere attaccata dalle lumache che ne divorano il fogliame e da un fungo microscopico, la Puccinia malvacearum che si manifesta sul fogliame con una serie di bitorzoli duri e marroni. Distruggere subito le foglie colpite e, per evitare infezioni, è bene eliminare sempre le foglie più basse della pianta a contatto con il terreno in quanto l'infezione inizia sempre dal basso.

Althaea rosea: detta anche Malvarosa è una pianta cespugliosa con con robusti fusti alti anche 3 m e con una fioritura che si prolunga da giugno a ottobre. Il colore è rosa ma può variare dal bianco al giallo al rosso al viola al porpora scuro a seconda della varietà.
Althaea ficifolia: alta da 1.2 a 2 m, ha fiori gialli o arancio riuniti in grandi spighe.
Althaea officinalis: alta 1.5 m è la specie più diffusa nel nostro Paese e vive bene nei posti umidi ma ricchi di sole. I fiori, sempre grandi, sono blu-rosa.
Althaea cannabina: alta fino a 2 m è spontanea in Italia, ha grandi fiori rosso vivo o rosa riuniti in grandi spighe. 

riproduzione: si effettua per seme, in maggio giugno espostando poi le piantine direttamente a dimora quando avranno 3-4 foglie. Si pu moltiplicare anche per divisione dei cespi in primavero o autunno.
esposizione:
fioritura: estivo-autunnale



Se ti piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su