erbacee perenni Anaphalis
Anaphalis

Anaphalis, genere di 25 specie di piante erbacee perenni, rustiche, a portamento eretto  e dal bel fogliame grigio. Le infiorescenze, appiattite, bianche, durevoli, le rendono particolarmente adatte per le composizioni floreali, sia fresche, che essiccate per l'utilizzo nelle decorazioni invernali.
Si piantano fra settembre e aprile al sole e in terreno ben drenato. Le piante crescono bene anche all'ombra, sempre che il terreno sia asciutto. Se le piante diventano particolarmente disordinate, si tagliano radicalmente in autunno.

Anaphalis margaritacea: pianta originaria dell'America settentrionale e Asia orientale, alta 30-45 cm, distanza tra le piante 40 cm. Le foglie sono grigio-verdi, lineari, lanceolate, sessili e i capolini, di un bianco perlaceo e del diametro di 7-8 cm sbocciano abbondanti in agosto.
Anaphalis nubigena: pianta originaria dell'Hymalaia, alta fino a 20 cm, distanza tra le piante 20-30 cm.Si tratta di una pianta dalle foglie lanceolate, grigio-argentee, lanose e dai capolini candidi, del diametro di 1 cm, riuniti in corimbi compatti che sbocciano in agosto-settembre. Specie adatta per il giardino roccioso.
Anaphalis triplinervis: pianta originaria dell'Himalaya, alta 30 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Si tratta di una pianta con le foglie che, sulla pagina inferiore, sono grigio-argentee e ricoperte da fine peluria. I capolini, bianchi, riuniti in corimbi del diametro di 7-10 cm, sbocciano in agosto.
Anaphalis yedoensis: pianta originaria del Giappone, alta fino a 60 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Si tratta di una pianta dalle foglie grigio-verdi, lanceolate e dai capolini bianchi, riuniti in corimbi compatti del diametro di 7-10 cm, che sbocciano da luglio a settembre.


riproduzione: si possono moltiplicare per divisione, per talea e per seme. Per divisione, si procede normalmente tra settembre ed aprile, quando la stagione lo consente. Si prelevano talee lunghe 5-8 cm, dai germogli basali, in aprile-maggio e si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in letto freddo. Le talee si trapiantano in vivaio quando sono ben radicate. Si semnia in marzo-aprile in terrine riempite con una composta da semi, in letto freddo. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in vasi e poi si trapiantano in vivaio, dove resteranno fino a quando andranno messe a dimora tra ottobre ed aprile.
esposizione:
fioritura: tra luglio e settembre a seconda della specie




Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Phygelius

Phygelius, genere di 2 specie di piante suffruticose, semirustiche, sempreverdi, adatte per le zone a clima mite; nelle regioni pių fredde devono essere piantate in posizioni protette. Sono ottime per le bordure e sopportano ........

Callicarpa
Callicarpa: genere di 140 soecie di arbusti e piccoli alberi a foglie decidue. La maggior parte delle specie sono tropicali, ma quelle descritte sono rustiche e possono essere coltivate all'aperto in quasi tutta Italia, ........

Lupėno (Lupinus)
Il Lupìno (Lupinus) è originario dell'America del Nord e Sud e del bacino del mediterraneo, comprende circa 300 specie ed è una erbacea perenne o annuale, talvolta arbustiva o semiarbustiva.

Aglaonema

Aglaonema, genere di 50 specie di piante d’appartamento o da serra perenni e sempreverdi appartenenti alla famiglia delle Aracee. Sono originarie delle zone tropicali e richiedono un ambiente caldo e umido e una posizione ........

Hosta
L' Hosta , originaria del Giappone e Cina, comprende circa 20 specie ed è una pianta erbacea perenne, rustica, dal fogliame molto ornamentale.
Le foglie sono di forma ovale, più o meno larghe, attraversate ........

 

Ricetta del giorno
Riso Basmati con peperoni
Lessare il riso per 15 minuti in una pentola con acqua bollente ovviamente salata, scolarlo e versarlo in una insalatiera. Condire con 2 cucchiai di olio ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Catananche

Catananche, genere di 5 specie di piante erbacee, perenni ed annuali, rustiche. La specie descritta č adatta per le bordure e per la produzione di fiori da recidere, anche da essiccare per utilizzarli poi per le decorazioni ........

Malope

Malope, genere di 4 specie di piante erbacee annuali. La specie descritta č adatta per le bordure annuali e produce molti fiori che durano a lungo in acqua, dopo essere stati recisi.
Questa specie cresce particolarmente ........

Abeliophyllum

Abeliophyllum, arbusto originario della Corea, appartenente alla famiglia delle Oleacee, di altezza variabile da 1 a 1.5 m, a foglie decidue coperte da una sottile peluria. I fiori bianchi, profumati, riuniti in corte infiorescenze ........

Dierama

Dierama, genere di 25 specie di piante perenni, sempreverdi o semisempreverdi, con bulbo-tuberi molto numerosi. Le specie decritte sono adatte per le bordure in zone a clima mite. Hanno fusti arcuati, molto belli, sottili ........

Cotognāastro (Cotoneaster)
Il Cotognàastro (Cotoneaster) , originario dell'Africa settentrinale, Asia, Europa, comprende circa 40 specie delle quali 2 spontanee in Italia, è un arbusto rustico di varia altezza, a foglie persistenti ........


erbacee perenni Anaphalis
Anaphalis

Anaphalis, genere di 25 specie di piante erbacee perenni, rustiche, a portamento eretto  e dal bel fogliame grigio. Le infiorescenze, appiattite, bianche, durevoli, le rendono particolarmente adatte per le composizioni floreali, sia fresche, che essiccate per l'utilizzo nelle decorazioni invernali.
Si piantano fra settembre e aprile al sole e in terreno ben drenato. Le piante crescono bene anche all'ombra, sempre che il terreno sia asciutto. Se le piante diventano particolarmente disordinate, si tagliano radicalmente in autunno.

Anaphalis margaritacea: pianta originaria dell'America settentrionale e Asia orientale, alta 30-45 cm, distanza tra le piante 40 cm. Le foglie sono grigio-verdi, lineari, lanceolate, sessili e i capolini, di un bianco perlaceo e del diametro di 7-8 cm sbocciano abbondanti in agosto.
Anaphalis nubigena: pianta originaria dell'Hymalaia, alta fino a 20 cm, distanza tra le piante 20-30 cm.Si tratta di una pianta dalle foglie lanceolate, grigio-argentee, lanose e dai capolini candidi, del diametro di 1 cm, riuniti in corimbi compatti che sbocciano in agosto-settembre. Specie adatta per il giardino roccioso.
Anaphalis triplinervis: pianta originaria dell'Himalaya, alta 30 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Si tratta di una pianta con le foglie che, sulla pagina inferiore, sono grigio-argentee e ricoperte da fine peluria. I capolini, bianchi, riuniti in corimbi del diametro di 7-10 cm, sbocciano in agosto.
Anaphalis yedoensis: pianta originaria del Giappone, alta fino a 60 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Si tratta di una pianta dalle foglie grigio-verdi, lanceolate e dai capolini bianchi, riuniti in corimbi compatti del diametro di 7-10 cm, che sbocciano da luglio a settembre.


riproduzione: si possono moltiplicare per divisione, per talea e per seme. Per divisione, si procede normalmente tra settembre ed aprile, quando la stagione lo consente. Si prelevano talee lunghe 5-8 cm, dai germogli basali, in aprile-maggio e si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in letto freddo. Le talee si trapiantano in vivaio quando sono ben radicate. Si semnia in marzo-aprile in terrine riempite con una composta da semi, in letto freddo. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in vasi e poi si trapiantano in vivaio, dove resteranno fino a quando andranno messe a dimora tra ottobre ed aprile.
esposizione:
fioritura: tra luglio e settembre a seconda della specie



Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su