erbacee perenni Phormium
Phormium

Phormium, genere di 2 specie di piante perenni, sempreverdi, semirustiche, coltivate per le foglie e i fiori tubolosi, molto ornamentali. La specie descritta cresce in tuti i terreni fertili. Queste piante possono essere danneggiate da un clima invernale eccessivamente freddo. Talvolta sono impiegate anche come piante da appartamento.
Si pianta in aprile.maggio, in terreno profondo, umido, al sole. Nell'Italia settentrionale durante l'inverno si devono proteggere le piante con uno strato di paglia. In agosto-settembre si asportano i fusti fioriferi secchi.

Phormium tenax: pianta originaria della Nuova Zelanda, alta fino a 3 m, distanza tra le piante 1-1,5 m. Si tratta di una pianta rustica solo nelle zone a clima mite, con foglie cuoiose, nastriformi, verde carico, lunghe fino a 3 m e larghe 10-12 cm. I fiori, tubolosi, rosso scuro, lunghi circa 5 cm, riuniti in pannocchie ramificate lunghe 1 m, sbocciano da luglio a settembre. Tra le varietà, la Purpureum ha foglie color porpora-bronzo; Variegatum ha foglie con striature gialle.


riproduzione: si semina in marzo-aprile in terreno sabbioso, in serra o in cassone, alla temperatura di 15-18° C. Le piantine si ripicchettano in vassoi e si fanno irrobustire e in seguito si trapiantano in vivaio o, preferibilmente, in letto fredo e si mettono poi a dimora nel marzo-aprile dell'anno successivo. Le varietà, se moltiplicate per seme, come spesso accade producono piante con caratteristiche diverse rispetto ai genitori. I grossi esemplari si possono anche moltiplicare per divisione, in aprile, facendo attenzione a che ogni porzione nuova abbia almeno 4-5 foglie.
esposizione:
fioritura: da luglio a settembre




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Gilia

Gilia, genere di 120 specie di piante erbacee annuali, biennali e perenni, coltivate per i fiori appariscenti e per il fogliame ornamentale. Le specie descritte, annuali e rustiche, sono facili da coltivare; quelle nane ........

Dizygotheca

Dizygotheca, genere di 17 specie di arbusti o di piccoli alberi sempreverdi, originari dell’Asia e dell’Oceania, appartenenti alla famiglia delle Araliaceae. La specie descritta ha fogliame molto ornamentale, ed è adatta ........

Anagallis (Anagallide)
Anagallis (Anagallide): genere di 31 specie di piante perenni e annuali, rustiche e semirustiche. Le specie descritte sono adatte per le bordure, il giardino rocioso e la serra alpina. Danno buoni risultati anche  ........

Aechmea

Aechmea, genere di circa 50 specie di piante sempreverdi. La maggior parte sono epifite, alcune sono terrestri. Tutte sono dotate di rosette, tubolari o allargate, di foglie più o meno spinose e addossate  l’una all’altra ........

Kerria
Kerria, genere comprendente una sola specie arbustiva, con foglie decidue, a fioritura primaverile, originaria della Cina. La varietà a fiore doppio è più coltivata della specie tipica.
Le ........

 

Ricetta del giorno
Frittata con pecorino toscano e pistacchi
Iniziare con lo sgusciare i pistacchi, tritarli sul tagliere con il coltello e metterli da parte.
Rompere le uova in una ciotola, unire sale, ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Veronica

Veronica, genere di 300 piante erbacee, annuali e perenni, rustiche e semirustiche, della famiglia delle Scrophulariaceae. Tra le specie descritte, perenni, rustiche, quelle a taglia bassa sono adatte per il giardino roccioso ........

Plectranthus

Plectranthus, genere di 250 specie di piante erbacee, perenni, sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Labiatae. La specie descritta è adatta per la coltivazione in appartamento o in serra, anche se nel periodo estivo ........

Alchemilla
La Alchemilla è una pianta erbacea perenne rustica, originaria dell'Europa, Italia, Asia settentrionale, Carpazi e Asia Minore che conta circa 250 specie. Quelle qui descritte hanno fogliame decisamente molto ........

Pernettya

Pernettya, genere di 20 specie di arbusti sempreverdi, rustici, a crescita lenta, appartenenti alla famiglia delle Ericaceae. La specie descritta è adatta per coprire il terreno nelle posizioni soleggiate o a mezz’ombra. ........

Aneto

Aneto, pianta aromatica, erbacea, rustica, annuale, appartenente alla famiglia delle Ombrellifere, originaria dell’Europa mediterranea. Ha foglie verde-azzurro fortemente frastagliate e fiori di ombrelle giallo vivo di 5-8 ........


erbacee perenni Phormium
Phormium

Phormium, genere di 2 specie di piante perenni, sempreverdi, semirustiche, coltivate per le foglie e i fiori tubolosi, molto ornamentali. La specie descritta cresce in tuti i terreni fertili. Queste piante possono essere danneggiate da un clima invernale eccessivamente freddo. Talvolta sono impiegate anche come piante da appartamento.
Si pianta in aprile.maggio, in terreno profondo, umido, al sole. Nell'Italia settentrionale durante l'inverno si devono proteggere le piante con uno strato di paglia. In agosto-settembre si asportano i fusti fioriferi secchi.

Phormium tenax: pianta originaria della Nuova Zelanda, alta fino a 3 m, distanza tra le piante 1-1,5 m. Si tratta di una pianta rustica solo nelle zone a clima mite, con foglie cuoiose, nastriformi, verde carico, lunghe fino a 3 m e larghe 10-12 cm. I fiori, tubolosi, rosso scuro, lunghi circa 5 cm, riuniti in pannocchie ramificate lunghe 1 m, sbocciano da luglio a settembre. Tra le varietà, la Purpureum ha foglie color porpora-bronzo; Variegatum ha foglie con striature gialle.


riproduzione: si semina in marzo-aprile in terreno sabbioso, in serra o in cassone, alla temperatura di 15-18° C. Le piantine si ripicchettano in vassoi e si fanno irrobustire e in seguito si trapiantano in vivaio o, preferibilmente, in letto fredo e si mettono poi a dimora nel marzo-aprile dell'anno successivo. Le varietà, se moltiplicate per seme, come spesso accade producono piante con caratteristiche diverse rispetto ai genitori. I grossi esemplari si possono anche moltiplicare per divisione, in aprile, facendo attenzione a che ogni porzione nuova abbia almeno 4-5 foglie.
esposizione:
fioritura: da luglio a settembre



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su