erbacee annuali Nemesia
Nemesia

Nemesia, genere di 50 specie di piante erbacee e suffruticose, annuali e perenni. Le specie annuali descritte, semirustiche, sono adatte per le aiuole e le bordure miste. I fiori recisi durano a lungo se immersi in acqua. Si possono coltivare anche in vaso. Ne esistono ibridi in una vasta gamma di colori.
Si coltivano in tutti i terreni da giardino, di medio impasto, leggermente acidi, ricchi di sostanza organica, in pieno sole. Si annaffiano abbondantemente in caso di stagione calda ed asciutta. Se si tagliano tutti i fusti dopo la prima fioritura, le piante rifioriscono in autunno. Per ottenere la fioritura sotto vetro in maggio, si coltivano le piante in vasi da 12-14 cm riempiti con una composta da vasi, e si cimano gli apici vegetativi di ciascina pianta all'altezza di 10 cm, per stimolare la formazione di rami.

Nemesia floribunda: pianta originaria del Sud-Africa, alta 20-40 cm, distanza tra le piante 10-15 cm. Si tratta di una pianta a portamento eretto dai fusti molto ramificati. Le foglie basali sono ovali, dentate ai margini, mentre quelle del fusto sono lineari. I fiori, riuniti in racemi, sono piccoli, color bianco-latte, esternamente macchiati e venati di lilla e compaiono in luglio-agosto.
Nemesia lilacina: pianta originaria delle regioni sud-occidentali dell'Africa, alta 30-40 cm, distanza tra le piante 15-20 cm. Si tratta di una pianta molto ramificata, con foglie lanceolate, dentate ai margini e dai fiori riuniti in racemi, color lilla intenso, con labbro inferiore giallo chiaro che sbocciano in luglio-agosto.
Nemesia strumosa: pianta originaria del Sud-Africa, alta 20-40 cm, distanza tra le piante 10-15 cm. Si tratta di una pianta a portamento eretto, ramificata, con foglie lanceolate, grossolanamente dentate, verde chiaro. I fiori, imbutiformi, rigonfi alla base, bianchi, gialli o porpora, spesso con gola macchiata e pelosa, larghi fino a 2,5 cm, riuniti in racemi terminali, sbocciano in giugno-luglio. Si coltivano diverse varietà con fiori crema, gialli, azzurri, arancio, scarlatti, cremisi e rosa.  Tra queste si ricordano Carnival Mixed, alta 25 cm con fiori grandi di vari colori; Sutton's Mixed, alta 30 cm con fiori grandi di diversi colori; Blue Gem, alta 20 cm dai fiori azzurro-cielo.


riproduzione: si semina sotto vetro, in marzo o in settembre, alla temperatura di 15° C, coprendo appena i semi con la composta. Le piantine si ripicchettano in vassoi e si fanno irrobustire, prima di metterle definitivamente a dimora, in aprile-maggio, secondo il periodo di semina. Si può seminare anche direttamente a dimora in aprile e poi diradare le piantine alla distanza desiderata.
esposizione:
fioritura: tra giugno ed agosto a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Elisma

Elisma, genere comprendente una sola specie di piante acquatiche rustiche, rizomatose,  appartenenti alla famiglia delle Alismataceae, spontanea nelle regioni centro-occidentali dell’Europa, adatta per la coltivazione ........

Aciphylla

Aciphylla, genere di piante vivaci sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Ombrellifere, originarie delle regioni desertiche e montagnose dell’emisfero meridionale. Le foglie sono rigide e slanciate, con l’apice appuntito. ........

Malva

Malva, genere di 40 specie di piante erbacee annuali e perenni. Le specie descritte sono rustiche, facili da coltivare e danno ottimi risultati in particolare nei terreni poveri. Entrambe hanno grandi fiori imbutiformi.
Si ........

Callirhoe

Callirhoe, genere di 10 specie di piante annuali e perenni, appartenenti alla famiglia delle Malvaceae. Quelle descritte sono adatte per il giardino roccioso, per le ripe e per le bordure e fioriscono per un lungo periodo. ........

Tolmiea

Tolmiea, genere comprendente una sola specie perenne, sempreverde, rustica, appartenente alla famiglia delle Scrophulariaceae, che può essere coltivata in vaso o in piena terra. Ha la caratteristica di produrre piantine ........

 

Ricetta del giorno
Polpettine di fagioli
Lessare le patate, sbucciarle, schiacciarle con lo schiacciapatate e metterle da parte. Lessare nel frattempo i fagioli, tritare il porro, sgocciolare ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Anagallis (Anagallide)
Anagallis (Anagallide): genere di 31 specie di piante perenni e annuali, rustiche e semirustiche. Le specie descritte sono adatte per le bordure, il giardino rocioso e la serra alpina. Danno buoni risultati anche  ........

Fritillaria

La Fritillaria è una pianta bulbosa, rustica, spontanea nelle zone temperate dell'emisfero boreale quali Asia Minore, Asia centro-occidentale, Caucaso, Turchia, Europa settentrionale e perfino Siberia, e ........

Cotyledon

Cotyledon, genere di 40 specie di piante appartenenti alla famiglia delle Crassulaceae, adatte alla coltivazione in appartamento o serra fredda, che possono tuttavia essere coltivate all’aperto nelle regioni a clima invernale ........

Miscanthus

Miscanthus, genere di 20 specie di graminacee perenni, rustiche, molto ornamentali, appartenenti alla famiglia delle Gramineae. Sono adatte alla formazione di barriere frangivento, ma possono essere coltivate anche ........

Liriope

La Liriope che fa parte delle Gligliacee è una pianta erbacea perenne, rizomatosa, sempreverde è oroginaria dei climi temperati  e è un genere di 6 specie.
Ha foglieglabre, lineari, ........


erbacee annuali Nemesia
Nemesia

Nemesia, genere di 50 specie di piante erbacee e suffruticose, annuali e perenni. Le specie annuali descritte, semirustiche, sono adatte per le aiuole e le bordure miste. I fiori recisi durano a lungo se immersi in acqua. Si possono coltivare anche in vaso. Ne esistono ibridi in una vasta gamma di colori.
Si coltivano in tutti i terreni da giardino, di medio impasto, leggermente acidi, ricchi di sostanza organica, in pieno sole. Si annaffiano abbondantemente in caso di stagione calda ed asciutta. Se si tagliano tutti i fusti dopo la prima fioritura, le piante rifioriscono in autunno. Per ottenere la fioritura sotto vetro in maggio, si coltivano le piante in vasi da 12-14 cm riempiti con una composta da vasi, e si cimano gli apici vegetativi di ciascina pianta all'altezza di 10 cm, per stimolare la formazione di rami.

Nemesia floribunda: pianta originaria del Sud-Africa, alta 20-40 cm, distanza tra le piante 10-15 cm. Si tratta di una pianta a portamento eretto dai fusti molto ramificati. Le foglie basali sono ovali, dentate ai margini, mentre quelle del fusto sono lineari. I fiori, riuniti in racemi, sono piccoli, color bianco-latte, esternamente macchiati e venati di lilla e compaiono in luglio-agosto.
Nemesia lilacina: pianta originaria delle regioni sud-occidentali dell'Africa, alta 30-40 cm, distanza tra le piante 15-20 cm. Si tratta di una pianta molto ramificata, con foglie lanceolate, dentate ai margini e dai fiori riuniti in racemi, color lilla intenso, con labbro inferiore giallo chiaro che sbocciano in luglio-agosto.
Nemesia strumosa: pianta originaria del Sud-Africa, alta 20-40 cm, distanza tra le piante 10-15 cm. Si tratta di una pianta a portamento eretto, ramificata, con foglie lanceolate, grossolanamente dentate, verde chiaro. I fiori, imbutiformi, rigonfi alla base, bianchi, gialli o porpora, spesso con gola macchiata e pelosa, larghi fino a 2,5 cm, riuniti in racemi terminali, sbocciano in giugno-luglio. Si coltivano diverse varietà con fiori crema, gialli, azzurri, arancio, scarlatti, cremisi e rosa.  Tra queste si ricordano Carnival Mixed, alta 25 cm con fiori grandi di vari colori; Sutton's Mixed, alta 30 cm con fiori grandi di diversi colori; Blue Gem, alta 20 cm dai fiori azzurro-cielo.


riproduzione: si semina sotto vetro, in marzo o in settembre, alla temperatura di 15° C, coprendo appena i semi con la composta. Le piantine si ripicchettano in vassoi e si fanno irrobustire, prima di metterle definitivamente a dimora, in aprile-maggio, secondo il periodo di semina. Si può seminare anche direttamente a dimora in aprile e poi diradare le piantine alla distanza desiderata.
esposizione:
fioritura: tra giugno ed agosto a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su