arbusti a foglia caduca Kerria
Kerria

Kerria, genere comprendente una sola specie arbustiva, con foglie decidue, a fioritura primaverile, originaria della Cina. La varietà a fiore doppio è più coltivata della specie tipica.
Le Kerrie crescono bene in tutti i terreni. Si piantano da ottobre a marzo in posizioni soleggiate o parzialmente ombreggiate. Nelle regioni più fredde, dove potrebbero subire dei danni a causa del gelo, si coltivano contro un muro esposto verso sud.

Potatura: dopo la fioritura si recidono i rami fioriferi, per far irrobustire i nuovi germogli.

Kerria japonica: pianta originaria della Cina, alta 1,5-2 m e di pari diametro. Si tratta di un arbusto rustico, con rami sottili, verdi lucidi, e foglie ovato-lanceolate, doppiamente seghettate. I fiori, solitari, color giallo-arancio, simili a roselline, larghi 3-5 cm, sbocciano numerosi in aprile-maggio all'apice dei germogli della stagione precedente. La varietà K.Pleniflora, molto conosciuta, ha fiori doppi giallo-arancio, larghi 5 cm ed è più alta ed eretta della specie tipica e può raggiungere l'altezza di 3,5 m. K.Variegata è un arbusto nano, semirustico, con foglie a margini bianchi e fiori gialli semplici.


riproduzione: in agosto-settembre si prelevanano talee, lunghe 10-15 cm, dai germogli laterali e si piantano in cassone freddo, riempito con un miscuglio ti sabbia e torba in parti uguali. Nell'aprile-maggio dell'anno successivo, le talee radicate si piantano in vivaio e in ottobre si mettono definitivamente a dimora. Da ottobre a marzo si possono dividere e ripiantare i cespi più folti.
esposizione:
fioritura: aprile-maggio




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Porro – Allium porrum

Porro, Allium porrum, pianta erbacea biennale, appartenente alla famiglia delle Gigliacee, ma coltivata come annuale, dal momento che se ne utilizzano la base del fusto e il bulbo che s’ingrossano alla fine del primo anno ........

Libocedrus

Libocedrus, genere di conifere sempreverdi appartenenti alla famiglia delle Cupressaceae, molto ornamentali, adatte per essere coltivate come esemplari isolati.
Crescono bene nei terreni fertili, umidi ma ben drenati, ........

Aglio - Allium sativum

Aglio – Allium sativum, pianta erbacea, perenne, rustica, bulbosa, appartenente alla famiglia delle Liliacee, di cui si consumano gli spicchi del bulbo per il loro sapore e il loro aroma molto forti. Il bulbo, composto da ........

Crocosmia

La Crocosmia, originaria dell'Africa tropicale e meridionale, comprende 6 specie ed è una pianta bulbosa-tuberosa rustica e semirustica.
Le foglie sono ensiformi, a forma di spada, sono erette e di ........

Nierembergia

Nierembergia, genere di 35 specie di piante erbacee e suffruticose, perenni. Due delle specie discritte si coltivano solitamente come annuali e si utilizzano nelle aiuole, nelle bordure e in vaso. La specie nana è particolarmente ........

 

Ricetta del giorno
Scorze di limone caramellate
Lavare accuratamente i limoni in modo da liberarli da eventuali tracce di pesticidi o altre sostanze chimiche. Pelare i limoni in modo che la scorza sia ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Hibiscus (Ibisco)

Hibiscus (Ibisco), genere di 100 socie di piante erbacee, annuali e perenni, arbusti e piccoli alberi, sempreverdi o a foglie decidue, rustici e delicati, coltivati in qualche caso come pianta da appartamento. Hanno fiori ........

Jeffersonia

Jeffersonia, genere di 2 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Berberidaceae, adatte per il giardino roccioso. I fiori, solitari, a forma di coppa, compaiono in marzo-aprile. In autunno ........

Pancratium (Pancrazio)

Pancratium (Pancrazio), genere di 15 specie di piante bulbose. Le due specie descritte, spontanee nelle zone litoranee dell'Italia centro-meridionale e insulare, possono essere coltivate nella maggior parte delle regioni ........

Schizanthus

Schizanthus, genere di 15 specie di piante erbacee annuali, appartenenti alla famiglia delle Scrophulariaceae, adatte per le bordure annuali e pe la produzione di fiori da recidere.
All’aperto si coltivano in terreno ........

Kochia

Kochia, genere di 90 specie di piante erbacee e suffruticose, annuali e perenni. La specie descritta, coltivata per il fogliame ornamentale, si impiega isolata o nelle aiuole, per formare bordure basse, o come pianta da ........


arbusti a foglia caduca Kerria
Kerria

Kerria, genere comprendente una sola specie arbustiva, con foglie decidue, a fioritura primaverile, originaria della Cina. La varietà a fiore doppio è più coltivata della specie tipica.
Le Kerrie crescono bene in tutti i terreni. Si piantano da ottobre a marzo in posizioni soleggiate o parzialmente ombreggiate. Nelle regioni più fredde, dove potrebbero subire dei danni a causa del gelo, si coltivano contro un muro esposto verso sud.

Potatura: dopo la fioritura si recidono i rami fioriferi, per far irrobustire i nuovi germogli.

Kerria japonica: pianta originaria della Cina, alta 1,5-2 m e di pari diametro. Si tratta di un arbusto rustico, con rami sottili, verdi lucidi, e foglie ovato-lanceolate, doppiamente seghettate. I fiori, solitari, color giallo-arancio, simili a roselline, larghi 3-5 cm, sbocciano numerosi in aprile-maggio all'apice dei germogli della stagione precedente. La varietà K.Pleniflora, molto conosciuta, ha fiori doppi giallo-arancio, larghi 5 cm ed è più alta ed eretta della specie tipica e può raggiungere l'altezza di 3,5 m. K.Variegata è un arbusto nano, semirustico, con foglie a margini bianchi e fiori gialli semplici.


riproduzione: in agosto-settembre si prelevanano talee, lunghe 10-15 cm, dai germogli laterali e si piantano in cassone freddo, riempito con un miscuglio ti sabbia e torba in parti uguali. Nell'aprile-maggio dell'anno successivo, le talee radicate si piantano in vivaio e in ottobre si mettono definitivamente a dimora. Da ottobre a marzo si possono dividere e ripiantare i cespi più folti.
esposizione:
fioritura: aprile-maggio



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su